Testimonianze


  • Monica Guaraldo - Italiana

    Dirigente Scolastico, MIUR EMMAP 2018

    EMMAP mi ha permesso di recuperare la dimensione strategica del mio lavoro. Noi dirigenti siamo immersi nella quotidianità e nei problemi contingenti e perdiamo di vista l'analisi dell'impatto delle nostre scelte. EMMAP mi ha fornito gli strumenti per analizzare le mie decisioni nel medio/lungo periodo.

  • Serena Caruso Bavisotto - Italiana

    Funzionario informatico Ufficio Scolastico Regionale Piemonte, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca EMMAP 2018

    I vantaggi legati a EMMAP sono stati tanti. La mia ricollocazione e risconoscimento all'interno della mia Amministrazione non colo come professionalità tecnica ma anche come Manager. I riconoscimenti sono arrivati non solo dai colleghi ma anche dalle persone che collaborano con me.

  • Isotta Pantellini - Italiana

    Dirigente area appalti lavori immobili strumentali, DC Acquisti e Appalti, INPS EMMAP 2018

    Ho scelto EMMAP perchè dopo circa 20 anni nella PA prima come Funzionario e poi come Dirigente ho sentito il bisogno di un cambiamento.

  • Titti Postiglione - Italiana

    Direttore Generale Emergenze, Dipartimento di Protezione Civile, Presidenza del Consiglio dei Ministri EMMAP 2017

    EMMAP e' stato per me un momento di crescita. EMMAP mi ha insegnato che responsabilità e passione sono le due parole chiave del funzionario pubblico. Non bisognerebbe mai perdere la passione e avere sempre un senso di responsabilità profonda per il lavoro che facciamo e per il nostro paese.

  • Michele Colusso - Italiano

    Responsabile dell'Ufficio Progettazione e Programmazione Bandi Comunitari, Comunità Montana della Carnia EMMAP 2017

    In EMMAP ho trovato un ambiente di apprendimento libero e positivo, la competenza di docenti attenti e appassionati, una ampia rete di colleghi che operano da professionisti ai diversi livelli della PA, uno spiccato orientamento ad agire il cambiamento. Sono tornato al lavoro con più consapevolezza, rinnovata energia e desiderio di mettermi in gioco.

  • Cosimo Palazzo - Italiano

    Direttore dell’Area Emergenze Sociali, Comune di Milano EMMAP 2015

    Grazie a EMMAP ho imparato ad osservare meglio la realtà che ho intorno. EMMAP mi ha insegnato a capire quali sono i margini di manovra che ho, quali sono i limiti oltre i quali non posso andare e quelli che io stesso mi devo dare. Si può fare molto di più di ciò che si pensa all'inizio del proprio mandato. EMMAP è stato un costante esercizio su questo aspetto.

  • Luigi Valerio Sant'Andrea - Italiano

    Dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri EMMAP 2015

    Che cosa è stato per me EMMAP 5? Una “polifonia di suggestioni” e “contaminazione” di pensieri, teorie, esperienze di vita che hanno consentito di costruire un percorso di studio, di approfondimenti e di relazioni interpersonali che si sono tradotte in un significativo arricchimento per il prosieguo dell'attività professionale.

  • Anna Bruzzone - Italiana

    Dirigente settore promozione sociale ed integrazione socio sanitaria del Comune di Genova EMMAP 2015

    "Il corso è stato una preziosa occasione per riprendere e approfondire le conoscenze di base e  mi ha offerto nuove chiavi di lettura per interpretare al meglio il mio lavoro, nella consapevolezza che sempre più è necessario oggi per un dirigente pubblico assumersi in prima persona la responsabilità di sviluppare le proprie competenze."

  • Barbara Romani - Italiana

    Dirigente Ragioneria Generale dello Stato EMMAP 2013

    EMMAP è per me occasione di perfezionamento del mio bagaglio formativo ed anche occasione per entrare in contatto con le più svariate realtà delle amministrazioni pubbliche.

  • Fabio Mucilli - Italiana

    Coordinatore dell'Area Urbanistica e Attività Produttive, Comune di San Severo MAP 2012 - EMMAP 2013

    MAP (corso propedeutico EMMAP) è stato un'occasione irripetibile per rileggere la mia esperienza professionale: oggi è senz'altro più forte in me la percezione della grande responsabilità del management nelle amministrazioni pubbliche. La cosa che mi ha sorpreso più favorevolmente? Scoprire in una Scuola di Management che la qualità più importante e più apprezzata in un dirigente pubblico è l'integrità.