Perché conviene un nuovo approccio alla sostenibilità

La Giornata della Formazione Manageriale di SDA Bocconi invita manager e leader d’impresa al dialogo sui temi chiave innescati dalla trasformazione sostenibile d’impresa: sostenibilità, prassi HR, uso equo dei dati, sfide della governance

SHARE SU

La ricerca ha spazzato ogni dubbio sul fatto che la sostenibilità abbia un impatto positivo sulla performance finanziaria. “Da un’analisi di 2.200 lavori di ricerca realizzati in ogni parte del mondo, l’81% individua una relazione positiva e gli altri sono incerti. Inoltre, si osserva anche un rapporto positivo con la durata dell’impresa: chi ha una performance di sostenibilità migliore registra una minore probabilità di fallimento,” ha detto Francesco Perrini, Associate Dean for Sustainability di SDA Bocconi School of Management nel corso della masterclass La sostenibilità conviene? Approccio trasformativo, rischi e valore della prima Giornata della Formazione Manageriale.

 

Perrini ha chiarito subito che i valori non possono essere disgiunti dal valore e che le imprese devono perciò produrre utili, profitti e dividendi. In passato, si diceva che le imprese abbracciassero i principi della sostenibilità essenzialmente per due motivi: per convinzione o per le pressioni esterne. “Oggi possiamo dire che li devono abbracciare perché conviene,” ha chiarito Perrini.

 

Oltre che dalla correlazione con i risultati finanziari, la convenienza è sempre più spesso determinata anche dalla possibilità di evitare conseguenze negative. “Molte imprese, in un futuro prossimo, se non saranno in grado di dimostrare una buona performance di sostenibilità avranno problemi ad accedere al credito o lo faranno a condizioni peggiori, non potranno partecipare ad alcuni appalti pubblici o essere fornitori di clienti certificati.”

 

Nella lunga strada fatta dal 1987 (quando il Rapporto Brundtland definì lo sviluppo sostenibile come uno sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni) ad oggi, passando per la definizione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile del 2015, le imprese più avanzate sono passate dalla semplice compliance a un approccio reattivo all’attuale approccio trasformativo che, con la sostenibilità, mira ad avere un impatto positivo sulla comunità e sull’ambiente.

 

Eleonora Montani, docente di Diritto Penale e Gender Law and Women’s Right, ha mostrato come la sostenibilità è entrata nella Costituzione italiana nel 2022 con la nuova formulazione dell’articolo 41 che, in relazione all’iniziativa economica privata, afferma che essa “non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla salute, all'ambiente, alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.”

 

In un contesto in cui si assottiglia sempre più il confine tra greenwashing e frode, la legislazione suggerisce un’ottica di miglioramento continuo per minimizzare gli impatti sociali e ambientali negativi e valorizzare le performance con effetti positivi, nonché una gestione integrata dei rischi economico, di conformità, di governance, di sostenibilità.

 

Un caso di approccio trasformativo è stato poi illustrato in modo efficace da Filippo Bocchi, Direttore valore condiviso e sostenibilità del Gruppo Hera. “Lavorando all’intersezione tra l’agenda globale e i business di Hera,” ha spiegato, “cerchiamo di creare e misuriamo il valore condiviso. Nel caso dell’energia, per esempio, lo facciamo quando non ci limitiamo a vendere una commodity, ma supportiamo il cliente nella transizione energetica. Oggi siamo in grado di calcolare il cosiddetto margine operativo lordo a valore condiviso. Esso misura il margine operativo lordo generato dalle attività che si collocano in quella intersezione ed è un indicatore legato alla valutazione dei dirigenti.” 

 

SDA Bocconi School of Management

News Correlate

28 marzo 2024
Le persone che partecipano alla 24ª edizione ...
Le persone che partecipano alla 24ª edizione del FIFA MASTER hanno completato con successo il modulo di Management a Milano
FIFA Master - International Master in Management, Law and ...
Scopri di più
11 marzo 2024
Il management degli acquisti e dei contratti ...
Il management degli acquisti e dei contratti in Sanità: uno sguardo di respiro internazionale
Scopri di più
28 febbraio 2024
Giornata della Formazione Manageriale: un ...
Giornata della Formazione Manageriale: un dialogo aperto sulla trasformazione sostenibile d'impresa
La Giornata della Formazione Manageriale di SDA Bocconi invita ...
Scopri di più

Programmi correlati

Fire-s finanza & real estate sostenibili (Sede Roma) SOSTENIBILITÀ, TECNOLOGIA E REAL ESTATE ESG-INVESTING
  • Data inizio
  • Durata
  • Formato
  • Lingua
  • 8 mag 2024
  • 3 giorni
  • Class
  • Italiano

individuare i driver di creazione di valore sostenibile negli investimenti immobiliari

Dall’EBITDA al Valore per gli azionisti Strumenti per migliorare le performance aziendali
  • Data inizio
  • Durata
  • Formato
  • Lingua
  • 9 mag 2024
  • 6 giorni
  • Class
  • Italiano

Per aver sotto controllo i parametri di EBITDA, PFN, valore d'azienda, gli indicatori che misurano il successo aziendale e capire come farli crescere costantemente.

Strategic Innovation in the Digital Era - Spring Edition Making Strategic Decisions Under Uncertainty Using Mental Frameworks and Data
  • Data inizio
  • Durata
  • Formato
  • Lingua
  • 13 mag 2024
  • 3 giorni
  • Class
  • Inglese

Strategic Innovation in the Digital Era will improve the ability of any decision-maker, including those with limited knowledge of data analysis, to make informed decisions using data.