Formare i leader di domani

SDA Bocconi Insight - Scaffale - E. Baglieri

SHARE SU

Che cosa significa sviluppare competenze per il management del futuro? E quali sono le skill essenziali a prendere in carico le sfide manageriali che ci attendono? Sono questi i temi al centro dell’ultima curatela di Enzo Baglieri, il volume Manager del futuro edito da Egea.

Sebbene il ritratto del manager di successo possa sembrare paradigmatico - una formazione economica o tecnica rafforzata da una prolungata presenza in azienda e una solida esperienza all’estero – in uno scenario turbolento e incerto come quello attuale non c’è niente di più mutevole dei motivi di successo dei vari modelli di leadership. Perciò, il manager ideale non è tanto chi ispira la strategia aziendale alle risposte, bensì chi adotta una inquiry-driven leadership, ovvero una leadership orientata alle domande, mantenendo un approccio creativo ai cambiamenti in atto. Ne consegue, anche in considerazione dei mutevoli scenari professionali e del mondo del lavoro, un rinnovato interesse per la lifetime education.

Alla luce dell’esperienza cinquantennale di SDA Bocconi School of Management, il volume, che presenta una rassegna delle competenze più distintive da acquisire per crescere in posizioni di leadership e senior management, rappresenta un’utile guida per il lettore che voglia muoversi nel complesso campo della formazione manageriale e comprendere che cosa significhi vivere un’esperienza master.

Se fosse necessario selezionare un’unica competenza imprescindibile per i manager del futuro, quale sarebbe?

La capacità di leggere i fenomeni complessi e fornire una risposta altrettanto complessa. Che significa, in primo luogo, possedere competenze estese e capacità di integrazione tra queste. Con l’aggravante, che la rapidità del cambiamento richiede anche la propensione allo studio e all’approfondimento continuo.

Che ruolo e che rilievo ha, oggi, la formazione post-laurea per una carriera nel management?

Il mercato del lavoro premia sempre la formazione, se questa è di alta qualità. Tuttavia non possiamo non ammettere che esista poca conoscenza, anche a livello di HR e di head hunter, circa le peculiarità e le differenze tra i programmi erogati dalle migliori scuole di management del Paese. Non è raro che vengano definiti master corsi di pochi giorni o addirittura poche sessioni, a volte perché alcuni operatori del mondo della formazione manageriale, anche molto noti, alimentano questa confusione con le etichette dei loro programmi.

Quali sono i principali cambiamenti nel mercato del lavoro odierno che possono interessare i manager del futuro?

Il data driven decision making, il fintech e la sostenibilità sono alcune delle aree di competenza più effervescenti. Inoltre le aziende, anche quelle italiane familiari, stanno cambiando pelle. In particolare per effetto della successione generazionale, molte aziende stanno rapidamente mutando dalla prospettiva imprenditoriale a quella manageriale. Queste nuove generazioni si sono formate nelle migliori scuole del Paese e del mondo e sono quindi sensibili a circondarsi di manager a loro volta dotati di formazione manageriale post-graduate.

SDA Bocconi propone esperienze di formazione in vari settori, compresi quelli dell’arte o della cultura e quello del lusso. Come si possono coniugare programmi improntati all’economia e al business con una formazione pregressa in ambito umanistico?

Applicare al mondo dell’arte e della cultura le prospettive economico-finanziarie e del management in genere non significa necessariamente voler generare profitto, ma creare delle condizioni di sostenibilità, anche sociale, attraverso le quali si remunerino equamente le competenze e le persone che vivono e lavorano per l’arte e per preservare nel tempo i valori della cultura.

Leggi di più su SDA Bocconi Insight


SDA Bocconi School of Management

News Correlate

27 novembre 2023
Gli studenti EMBA a lezione di leadership con ...
Gli studenti EMBA a lezione di leadership con Gigi Datome
L’ex cestista ha condiviso la sua straordinaria esperienza ...
Scopri di più
06 novembre 2023
Leadership al femminile, la visione di ...
Leadership al femminile, la visione di Stefania alla guida di EMBAWomen
Essere, Crescere, Evolvere: La Missione di EMBAWomen per una ...
Scopri di più
10 ottobre 2023
La leadership nell'era della complessità: un ...
La leadership nell'era della complessità: un dialogo multigenerazionale
“Dialoghi HR. Costruire legami tra generazioni” accende i ...
Scopri di più

Programmi correlati

Negoziazione e influenza - Edizione primaverile Imparare a gestire le relazioni professionali con efficacia e soddisfazione
  • Data inizio
  • Durata
  • Formato
  • Lingua
  • 11 Mar 2024
  • 4,5 giorni
  • Class
  • Italiano

Individuare le possibilità di negoziazione, preparare efficacemente l’incontro, conoscere e applicare le tecniche negoziali e saper influenzare gli interlocutori.

Change management Strategie per guidare il cambiamento
  • Data inizio
  • Durata
  • Formato
  • Lingua
  • 15 Mag 2024
  • 4,5 giorni
  • Class
  • Italiano

Acquisire modelli di lettura e analisi del cambiamento in azienda e proporre metodologie di intervento per trasformare le visioni strategiche in risultati concreti.

Leading self Allenare le competenze di relazione e la gestione dello stress per aumentare l’impatto personale
  • Data inizio
  • Durata
  • Formato
  • Lingua
  • 22 mag 2024
  • 4,5 giorni
  • Class
  • Italiano

Sviluppare l’auto-consapevolezza sulle proprie competenze di self-management e di relazione, per il successo nella sfera personale e lavorativa.