Milano, the place to be: dialogo con Daniel Libeskind

SHARE SU

NUOVE ARCHITETTURE, REAL ESTATE E RINASCIMENTO CULTURALE: IL 2 FEBBRAIO COLLOQUIO CON DANIEL LIBESKIND CHE FIRMA IL PROGETTO DELLA TERZA TORRE DI CITY LIFE.

Il cambiamento architettonico come chiave per il rinascimento culturale di Milano: è questo il tema al centro del dialogo tra Daniel Libeskind, l’archistar che firma la terza torre di City life, e il giornalista Nicola Porro organizzato da SDA Bocconi martedì 2 febbraio alle ore 18 (Aula magna di via Gobbi 5).
 
Architetto polacco, naturalizzato statunitense, Libeskind è conosciuto per aver introdotto una nuova visione critica dell'architettura con un approccio multidisciplinare ed essere tra i principali esponenti del decostruttivismo. Fra le sue realizzazioni più originali e interessanti il Judisches Museum di Berlino (1998). Nel 2003 si è aggiudicato il progetto per la ricostruzione del World Trade Center di New York. Attualmente sono in costruzione molti altri suoi progetti tra i quali la terza torre di CityLife a Milano.

Nel corso dell'incontro si parlerà dell'impegno di SDA Bocconi nel Real Estate nell'ambito del nuovo Executive Master in Finance che ha l'ambizione di formare i nuovi leader della finanza.

La partecipazione è gratuita previa registrazione online. L'evento sarà in lingua italiana con un servizio di traduzione simultanea.

Daniel Libeskind presenterà anche il libro Libeskind Tower Milano edito da Skira.

News Correlate

26 gennaio 2023
Farmaci di automedicazione: una risorsa da ...
Farmaci di automedicazione: una risorsa da valorizzare nel nuovo assetto del sistema salute
CERGAS SDA Bocconi ha presentato i risultati di uno studio DELPHI ...
Scopri di più
26 gennaio 2023
Empowerment femminile e rappresentazione ...
Empowerment femminile e rappresentazione della donna di successo: traguardi raggiunti e prospettive future
Scopri di più
24 gennaio 2023
Lucio Caracciolo, Direttore di Limes, parla ...
Lucio Caracciolo, Direttore di Limes, parla della guerra in Ucraina agli studenti e alle studentesse del Full-Time MBA
Scopri di più