Silvia Candiani presidente degli alumni

L’alumna e Ceo di Microsoft Italia succede a Riccardo Monti alla guida della Bocconi Alumni Community

SHARE SU

Milano, 30 ottobre 2020
La Bocconi Alumni Community ha un nuovo presidente: Silvia Candiani (Economia aziendale, Bocconi, classe 1993), Ceo di Microsoft Italia, succede a Riccardo Monti (MBA, SDA Bocconi, classe 1989), Managing director & senior partner BCG Milano, alla guida degli alumni dall’aprile 2015.

Nominata dal consiglio d’amministrazione della Bocconi su proposta del comitato composto da Andrea Sironi, Gianmario Verona e Riccardo Taranto (rispettivamente vice presidente, rettore e consigliere delegato della Bocconi), Silvia Candiani guiderà una community di oltre 120mila alumni, organizzati in 69  chapter nel mondo.

«Il passaggio di testimone tra Riccardo e Silvia arriva in un momento storico, caratterizzato da un’emergenza sanitaria globale, che ha ulteriormente rafforzato le caratteristiche della nostra community: impegno, solidarietà, capacità di innovarsi», ha commentato Gianmario Verona, rettore della Bocconi. «Riccardo ha saputo guidare ancora una volta i nostri alumni con visione e passione e per questo voglio ringraziarlo a nome di tutti i bocconiani. A Silvia, che raccoglie oggi un testimone forte e sfidante, do un caloroso benvenuto: insieme, università e alumni, costruiremo il nostro futuro e quello delle prossime generazioni con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo della società grazie alle nostre competenze e valori comuni».

 

«Oltre tredici anni con - e per - gli Alumni Bocconi sono stati un’avventura formidabile che mi ha arricchito personalmente e professionalmente», ricorda Riccardo Monti. «Ringrazio l’Università Bocconi per la fiducia e grazie di cuore a tutte le persone con cui ho condiviso questo percorso unico, costellato di idee, innovazioni e soddisfazioni. Un viaggio in cui abbiamo seguito sempre la mappa dei nostri comuni valori; un viaggio a volte imprevedibile e, per questo, indimenticabile». 

 

«Sono molto orgogliosa di assumere la guida della Bocconi Alumni Community per rappresentare migliaia di laureati e professionisti che nel corso degli anni hanno avuto l’opportunità di formarsi personalmente e professionalmente in questo Ateneo», ha dichiarato Silvia Candiani. «Ringrazio il mio predecessore Riccardo Monti per la dedizione dimostrata nella guida di questa comunità negli ultimi anni. Prendo il testimone con grande entusiasmo per far crescere ed evolvere ancora di più un gruppo coeso di professionisti che in ogni parte del mondo porta con orgoglio i valori Bocconi. Ci aspettano sfide importanti, poste anche dalla situazione che stiamo vivendo, ma sono certa riusciremo cogliere nuove opportunità lavorando insieme con passione, competenze e unità per continuare ad aumentare l’impatto e l’innovazione della Bocconi Alumni Community nella società».

 

Fonte: ViaSarfatti25

News Correlate

17 marzo 2021
Cavaggioni, la sfida della leadership ...
Cavaggioni, la sfida della leadership “delocalizzata” ai tempi del Covid
Un incontro con i partecipanti GEMBA ed EMBA
Scopri di più
23 febbraio 2021
Innovazione sostenibile: la lezione del ...
Innovazione sostenibile: la lezione del settore automotive
SDA Bocconi Insight - Sotto la Lente
Scopri di più
23 febbraio 2021
Cillo: mirata, innovativa, applicabile. La ...
Cillo: mirata, innovativa, applicabile. La sfida della ricerca al tempo dei big data
Parlano i protagonisti della nuova organizzazione SDA Bocconi
Scopri di più

Programmi correlati

GENERAL MANAGEMENT NELLE PMI 12^ EDIZIONE
  • Data inizio
  • Durata
  • Formato
  • Lingua
  • 23 Set 2021
  • 13 giorni
  • Class
  • Italiano

Per avere un quadro completo e inter-funzionale delle competenze e degli strumenti necessari per governare una piccola-media impresa e garantirle stabilità nel tempo.

PROGRAMMA DI SVILUPPO MANAGERIALE PART TIME 77^ EDIZIONE 2021/22
  • Data inizio
  • Durata
  • Formato
  • Lingua
  • 24 Set 2021
  • 21 giorni
  • Blended
  • Italiano

Per una visione ampia e interfunzionale dell'azienda, progettare strategie e diventare protagonista del cambiamento, senza interrompere la tua attività lavorativa