Gli eventi, un’industria che cresce

Executive Master in Business of Events

SHARE SU

Molto più che un avvenimento o un progetto, oggi gli Eventi sono parte integrante dell’agenda politica dei paesi e delle strategie di investitori che ricercano impatti positivi, sia economici che sociali. Gli eventi più importanti si configurano ormai come ecosistemi in grado di unire comunità locali e leadership globali, di stringere relazioni durature e lasciare eredità capaci di incidere sulla società. Non a caso, archiviata l’esperienza pandemica, l’industria degli eventi ha ripreso rapidamente a crescere a un livello senza precedenti: nel 2021 il valore del settore era stimato in circa 958,54 miliardi di dollari, ma si prevede che entro il 2028 potrà raggiungere i 1.965,99 miliardi di giro d’affari (Allied Market Research).

Allo stesso modo è cresciuta la richiesta di professionalità manageriali e imprenditoriali adeguate. Una domanda alla quale risponde il nuovo Executive Master in Business of Events (EMBE) organizzato da SDA Bocconi School of Management e che prenderà il via a ottobre 2023. Si tratta del primo Executive Master sul business degli eventi tra le principali School of Management in ambito internazionale. Porterà i partecipanti in un viaggio attraverso alcune delle principali città in Europa e Medio Oriente, fornendo prospettive su diversi mercati e in ambiti differenti, dallo sport allo spettacolo, dalla musica alle esposizioni fieristiche, con l'obiettivo di formare e diffondere una cultura dell'event-industry a tutto campo.

Diretto da Dino Ruta, docente di Leadership e Sport Management in SDA Bocconi, il master può contare su un Comitato di Indirizzo d’eccezione che non solo avrà funzioni di advisor ma parteciperà attivamente nel programma accanto ai partecipanti. Di questo Comitato, guidato da Giovanni Malagò, fanno parte: Marco Balich (Balich Wonder Studio), Lavinia Biagiotti Cigna (Biagiotti group), Stefano Domenicali (Formula 1), Nawal El Moutawakel (IOC), Diane Gotua (Fanatics), Andrea Scrosati (Freemantle).

L’Executive Master, della durata di 12 mesi, è destinato a laureati con almeno cinque anni di esperienza professionale che provengono prevalentemente da media company, organizzazioni sportive, società di intrattenimento, agenzie di eventi e istituzioni governative. L’Executive Master, in lingua inglese, adotta una formula ibrida (parte in aula e parte online) e sarà articolato in sei moduli da 5-9 giorni ciascuno in cinque città diverse. Si comincia a ottobre a Milano per trasferirsi poi a Parigi, Milano di nuovo, Doha, Roma e Londra.

Gli ecosistemi internazionali dello sport, dell'intrattenimento e delle esposizioni”, dice Ruta, richiedono sempre più capacità e formazione professionale per realizzare eventi di valore e sostenibili. Questo master è l’avvio di un percorso pensato proprio per affrontare al meglio questo mondo affascinante, e per fornire una mentalità manageriale e imprenditoriale che vada di pari passo con lo sviluppo di un approccio creativo, innovativo e pragmatico. Ma la sfida più grande sarà quella di poter scoprire come si può creare valore in modo sostenibile attraverso un evento, costruendo ponti tra culture diverse e lasciando un’eredità tangibile nella società”

Il Master organizzato da SDA Bocconi School of Management è una risposta qualificata alle crescenti istanze del mercato e indica la strada da perseguire per formare professionalità in grado di valorizzare gli eventi che ci attendono a livello internazionale”, sottolinea Giovanni Malagò, Presidente del CONI e della Fondazione Milano Cortina 2026. “Sono onorato di presiedere il Comitato d’Indirizzo EMBE, composto da figure di indubbio spessore che ringrazio per la loro adesione, ed esprimo riconoscenza a SDA Bocconi per questa opportunità che certifica l’importanza attribuita allo sport come strumento di crescita virtuosa e punto di riferimento valoriale. All’orizzonte ci sono i Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026, la possibilità di testimoniare l’evoluzione del modello organizzativo nel segno della sostenibilità e in nome della legacy, che sarà la nostra vittoria più bella”.



SDA Bocconi School of Management

News Correlate

28 febbraio 2022
Le proprietà straniere nel calcio italiano: ...
Le proprietà straniere nel calcio italiano: opportunità e prospettive per il calcio maschile e femminile
SPORT KNOWLEDGE CENTER
Scopri di più
11 gennaio 2022
Paese sano in corpore (in)sano
Paese sano in corpore (in)sano
SDA Bocconi Insight - Consumi & Costumi
Scopri di più
18 novembre 2021
FIFA Master: per la nona volta al vertice ...
FIFA Master: per la nona volta al vertice della classifica europea
Il ranking dei corsi Post Graduate in Sport Management di ...
Scopri di più