Viviana Mangiaterra

Viviana Mangiaterra

Government, Health & Non for Profit

viviana.mangiaterra@sdabocconi.it


Tel. Fax.

Download v-card

Curriculum Vitae

Viviana Mangiaterra è SDA Associate Professor of Practice. La sua collaborazione con SDA Bocconi è iniziata nel gennaio 2019. Ha avuto una estesa carriera nell’ambito della sanità pubblica internazionale. Il focus principale del suo lavoro è legato a: pianificazione strategica; sviluppo delle politiche santarie; rafforzamento del sistema sanitario; consulenza tecnica per l'attuazione di programmi nel campo della salute riproduttiva, materna, infantile e adolescenziale; politiche sanitarie di genere; HIV e Malaria;creazione di networks e partnerships con partners internazionali di salute pubblica. Ha sviluppato una vasta esperienza di ricerca operazionale in sanita’ pubblica in paesi in via di sviluppo.

Ha coordinato numerosi progetti di ricerca in settori chiave della salute pubblica internazionale, in particolare della salute materno-infantile. Per il Fondo Mondiale per la lotta contro l'AIDS, la Tubercolosi e la Malaria, ha coordinato una ricerca operazionale (su 3 anni) sul miglioramento della qualità  delle cure e sull'integrazione dei servizi di HIV, tubercolosi e malaria nei servizi di cura antenatale, utilizzando una metodologia di valutazione basata sullo sviluppo di standards. Per l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha guidato numerosi progetti di ricerca, tra cui la ricerca operativa del Reproductive Health and Research Team su Essential Medicines, con particolare attenzione alla prequalificazione e agli aspetti regolatori dei preservativi femminili e della contraccezione d'emergenza. Sempre per l’OMS ha condotto in Indonesia un'importante iniziativa di ricerca sulle cause di mortalita’ infantile. Per l’ufficio OMS del Rwanda ha sviluppato  vari protocolli di ricerca per lo studio della avitaminosi A e delle  malattie da carenza di iodio.

Ha una carriera professionale lunga e significativa in salute pubblica globale. Ha lavorato in diverse importanti organizzazioni internazionali a tutti i livelli - centrale, regionale e provinciale - tra cui l'Organizzazione Mondiale della Sanità, la Banca Mondiale e piu’ recentemente il Fondo Globale per la lotta contro l'HIV, la Tubercolosi e la Malaria. Grazie a queste esperienze, ha sviluppato vaste  competenze tecniche e menageriali, comprovate capacità di leadership nella costruzione di solide partnerships con stakeholder interni ed esterni, oltre a una significativa conoscenza dei meccanismi di finanziamento delle principali organizzazioni partner impegnate nella salute pubblica globale. Di conseguenza, ha stabilito un'ampia rete di collaborazioni e partnerships con vari istituti  nei settori pubblico e privato. Nel suo lavoro in Rwanda, Indonesia, Moldavia, Sudan, Egitto, Repubblica Centroasiatica e Caucaso, ha avuto opportunita’ di influenzare direttamente le politiche e l'allocazione delle risorse, ha fornito consulenza tecnica di alta qualità, sostenuto il rafforzamento delle capacità menageriali nazionali e il rafforzamento dei sistemi sanitari, coordinato importanti processi di valutazione e svolto ricerche operative. Ha guidato con successo teams di comprovata esperienza nel fornire risultati e risorse per le priorità identificate e lo scopo del lavoro.

E' stata visiting professor per il Master in International Health Management, Economics and Policy (MIHMEP); ha anche conseguito esperienza di insegnamento presso la Johns Hopkins, School of Advanced International Studies, co-insegnando il corso su “Problemi di salute, politiche e pratiche nei paesi in via di sviluppo”. Ha anche insegnato  all'Università di Butare in Rwanda. Ha pubblicato in italiano e su riviste internazionali più di 70 articoli, principalmente nei settori della sanità pubblica, sulla salute materna e infantile, sui sistemi sanitari e su AIDS e Malaria.

Si è laureata in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Milano; ha conseguito un Master in Pediatria, Università di Milano, un Master in Gastroenterologia, Università di Milano, con ricerca sperimentale in nutrizione infantile presso l’ Universita’ di Bruxelles (Hôpital St. Pierre) e di Parigi (Hôpital des Enfants malades). Ha anche conseguito un diploma in Epidemiologia internazionale presso il CDC, Atlanta, USA.