SDA Bocconi celebra i 25 anni del MIHMEP: un viaggio attraverso l’innovazione e la Community

Master of International Healthcare Management, Economics and Policy

SHARE SU

SDA Bocconi ha organizzato un evento per celebrare il 25° anniversario del MIHMEP: Master of International Healthcare Management, Economics and Policy. Due giorni di festeggiamenti e un’opportunità unica per gli Alumni, la Community, gli studenti e i docenti, che hanno potuto riconnettersi e discutere delle nuove sfide del settore sanitario mondiale.

Il primo giorno è stato inaugurato da Viviana Mangiaterra, Direttrice del MIHMEP, che ha sottolineato l’impegno di tutte le persone coinvolte nel programma sin dalla sua fondazione nel 1999. "Oggi celebriamo una tappa importante e lanciamo un invito per rafforzare la nostra Community e modellare le iniziative future in modo ancora più efficace," ha sottolineato.

Enzo Baglieri, Associate Dean for Master Division di SDA Bocconi, ha parlato del ruolo del MIHMEP all’interno della strategia della Scuola: "Siamo impegnati a potenziare l’influenza internazionale del programma e a garantire che rimanga all’avanguardia nella formazione economica e manageriale in ambito sanitario."

A seguire, Stefano Caselli, Dean di SDA Bocconi, ha enfatizzato la dedizione della Scuola nel preparare leader capaci di affrontare le future sfide sanitarie globali: "La nostra missione è evolvere continuamente e rispondere ai bisogni del settore sanitario, assicurando che i nostri studenti siano ben equipaggiati per guidare, innovare e avere un impatto rilevante a livello globale."

Le sessioni del primo giorno, inoltre, hanno evidenziato alcune emergenze a livello globale – il cambiamento climatico e l’intelligenza artificiale – e le loro implicazioni per la sanità.

In particolare, Maria Neira, Direttrice del Department of Environment, Climate Change and Health presso l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ha tenuto una presentazione illuminante sull’intersezione tra cambiamento climatico e sanità. "Non si tratta degli orsi polari o dei ghiacciai – si tratta della salute delle comunità in tutto il mondo," ha affermato. "Il settore sanitario deve aiutare i nostri sistemi a essere sempre più resilienti rispetto al cambiamento climatico."

Ha poi incoraggiato tutti a considerare l’impatto del proprio lavoro e a dare l’esempio: "Ogni azione conta, da come gestiamo le nostre strutture alle politiche che sosteniamo. Il coinvolgimento del settore sanitario può catalizzare cambiamenti sociali sempre più ampi."

Successivamente, João Manuel Pedrosa, Ricercatore presso l’Institute for Systems and Computer Engineering, Technology and Science (INESC TEC), è salito sul palco per esplorare il ruolo dell’intelligenza artificiale nella trasformazione della sanità. "Il ruolo dell’IA riguarda fondamentalmente il potenziamento delle capacità umane, non la loro sostituzione," ha dichiarato, evidenziando poi diverse aree in cui si stanno facendo progressi significativi, come l’accuratezza diagnostica, la medicina personalizzata e l’efficienza operativa.

Pedrosa ha anche sottolineato l’importanza della trasparenza, della privacy dei dati e della necessità di solidi quadri etici per guidare lo sviluppo e l’implementazione dell’IA in sanità. "Man mano che integriamo l’IA nei contesti sanitari, dobbiamo garantire che questi sistemi siano equi, imparziali e rispettosi dei diritti dei pazienti," ha spiegato.

Durante il secondo giorno, studenti e Alumni hanno partecipato a un workshop per discutere alcuni argomenti chiave per il futuro della gestione sanitaria. Moderata da Ana Stevanovic, Owner della società Stevanovic Consulting, e dagli ex Direttori Rosanna TarriconeGiovanni FattoreAleksandra Torbica ed Elio Borgonovi, la sessione si è concentrata su strategie di networking, potenziamento del supporto comunitario e iniziative di raccolta fondi, e ha permesso ai partecipanti di confrontarsi e capire insieme come sfruttare la propria esperienza per promuovere l’innovazione nel settore e contribuire agli sviluppi futuri del MIHMEP.

Man mano che il settore sanitario continua a evolversi, eventi come il 25° anniversario del MIHMEP forniscono una piattaforma preziosa per modellare il futuro e progettare altri 25 anni di eccellenza didattica e innovazione in SDA Bocconi.

 

SDA Bocconi School of Management

 

discover more

 

Photogallery

 

News Correlate

03 maggio 2024
Da giurista a CEO: la trasformazione di ...
Da giurista a CEO: la trasformazione di Federico Guidoni con MiMS
MiMS - Master in Management per la Sanità
Scopri di più
16 aprile 2024
Affrontare l'antibiotico-resistenza in ...
Affrontare l'antibiotico-resistenza in Italia: strategie integrative e governance efficace
Analisi approfondita delle soluzioni multifaceted per preservare ...
Scopri di più
03 aprile 2024
Come favorire la sostenibilità ...
Come favorire la sostenibilità dell’assistenza agli anziani non autosufficienti
Presentato il 6° Rapporto Osservatorio Long Term Care CERGAS SDA ...
Scopri di più