Dall’Europa un forte riconoscimento alla ricerca GHNP

La divisione Government, Health and Not for Profit gestisce 13 finanziamenti UE

SHARE SU

Il finanziamento europeo da 19 milioni di euro ottenuto dai 22 partner internazionali di Harmonised Approach to Early Feasibility Studies for Medical Devices in the European Union (HEU-EFS), un progetto che vede come capofila il Centro di ricerche sulla gestione dell'assistenza sanitaria e sociale (CERGAS) di SDA Bocconi School of Management, è solo l’ultimo riconoscimento internazionale alla qualità della ricerca della divisione Government, Health and Not for Profit (GHNP) della Scuola.

 

I progetti europei attivi sono 13 e altri due sono in fase di attivazione. I 10,7 milioni di euro di finanziamento totale per la SDA Bocconi consentono di innestare un circolo virtuoso, con la possibilità di pianificare una sistematica crescita della conoscenza su temi prioritari per le agende dei manager e dei policy maker.

 

“I nostri ricercatori lavorano da tempo su questi temi, a stretto contatto con i maggiori attori sia pubblici che privati,” afferma il Dean di SDA Bocconi, Stefano Caselli. “Il successo nell’ottenere finanziamenti competitivi internazionali non è solo un riconoscimento di prestigio ma evidenzia anche l’ampiezza dell’identità della Scuola, che è prima di tutto una Scuola di Management. Lavorare nell'ambito e a supporto delle politiche pubbliche, significa creare valore e impatto per la società.”

 

“L’evoluzione recente,” afferma Veronica Vecchi, Direttrice dell’area Research, Innovation and International Programs for Government & Society, “è l’allargamento del nostro campo di ricerca. Partendo da temi di public management che riguardavano soprattutto il funzionamento delle organizzazioni, oggi ci stiamo occupando molto di più di come la generazione di valore per la società viene creato attraverso modelli ibridi e logiche di governance collaborativa, cioè all’intersezione di pubblico e privato.”

 

Undici dei 13 progetti riguardano la sanità e sono gestiti dal CERGAS.

 

“Tutti i progetti sono incentrati su quale valore ed impatto sia prodotto dai vari attori che compongono l’ecosistema sanità, dai policy-makers, manager, professionisti della sanità, all’industria che produce innovazione tecnologica per il settore. Sempre di più ci spingiamo a cercare di capire e misurare il valore nella prospettiva dei pazienti e delle loro famiglie oltre che a capire l’impatto sui modelli di servizio e la loro sostenibilità nel lungo periodo” afferma Amelia Compagni, Direttrice del CERGAS.

 

Otto di questi progetti (GerOnTe; Hi Prix; HEU-EFS; Resolve; Cinderella; Sagittarius; AI4Lungs; Preserve) studiano in maniera multi-dimensionale l’impatto e il valore prodotto da innovazioni tecnologiche spesso dotate di componenti digitali quali app, intelligenza artificiale o piattaforme di telemedicina. JACARDI mira a valutare il valore prodotto da politiche pubbliche in ambito di prevenzione mentre Apollo 2028 indaga come la salute fisica e mentale del personale occupato in sanità possa essere promosso a beneficio dei pazienti e della sostenibilità dei sistemi sanitari. Infine Sustain-HTA mira a sostenere la comunità di pratica europea che si occupa di health technology assessment.  

 

Su temi diversi dalla sanità, HouseInc si occupa delle disuguaglianze abitative, con particolare riferimento alle comunità marginalizzate – un tema che SDA Bocconi già studia in chiave italiana, grazie anche a un finanziamento di Fondazione Cariplo. Altri due riguardano i meccanismi per rafforzare la produzione scientifica nello spazio europeo.

 

“Con queste attività di ricerca la Divisione GHNP produce conoscenza originale sulle grandi sfide della società contemporanea,” conclude Rosanna Tarricone, Associate Dean for Government, Health and Not for Profit. “Questo ci consente di rinnovare costantemente anche i programmi di formazione, fornendo alle allieve e agli allievi una preparazione a tutto tondo, che comprende elementi su come affrontare temi urgenti come le modalità di gestione della sanità e del cambiamento climatico, il rapporto con i governi e la considerazione della situazione geopolitica.” 

 

SDA Bocconi School of Management

News Correlate

16 aprile 2024
Affrontare l'antibiotico-resistenza in ...
Affrontare l'antibiotico-resistenza in Italia: strategie integrative e governance efficace
Analisi approfondita delle soluzioni multifaceted per preservare ...
Scopri di più
03 aprile 2024
Come favorire la sostenibilità ...
Come favorire la sostenibilità dell’assistenza agli anziani non autosufficienti
Presentato il 6° Rapporto Osservatorio Long Term Care CERGAS SDA ...
Scopri di più
25 marzo 2024
Action Learning Projects: il supporto di ...
Action Learning Projects: il supporto di EMMAP al cambiamento dei servizi pubblici
EMMAP - Executive Master in Management delle Amministrazioni ...
Scopri di più