Giovedì, 25 Gennaio 2018

SDA Bocconi nel Global Network for Advanced Management tra le top B-School

La rete di 32 scuole copre i sei continenti e rappresenta “il forum perfetto per condividere le best practice e sviluppare nuove iniziative congiunte nell’alta formazione manageriale”, secondo il dean di, Giuseppe Soda.

SDA Bocconi School of Management è uno dei tre istituti che oggi hanno aderito al Global Network for Advanced Management, una rete di business school impegnate nella formazione dei leader in tutto il mondo. Gli altri due nuovi membri sono la Strathmore Business School di Nairobi, Kenya, e la UNSW Business School di Sydney, Australia.

La rete globale comprende ora 32 scuole in sei continenti. Facendo leva sulle economie di rete, utilizzando le nuove tecnologie, costruendo forti relazioni istituzionali e personali e operando con un minimo di burocrazia, il Global Network ha un effetto di trasformazione sugli studenti, le scuole associate, la formazione manageriale e non solo.

Ogni scuola offre punti di forza e prospettive accademiche uniche sull'economia globale interconnessa, a vantaggio di tutti i partecipanti. Le tre nuove scuole rappresentano non solo un’espansione geografica, ma anche un progresso strategico per la rete nel suo complesso, aggiungendo collegamenti vitali con il centro tecnologico, manifatturiero e della moda del Nord Italia, i mercati in rapida evoluzione e crescita dell'Africa Orientale, e la sempre più influente regione dell’Asia-Pacifico.

Edward A. Snyder, dean della Yale School of Management e presidente del Global Network, ha detto delle nuove scuole: "Porgo un caloroso benvenuto ai tre nuovi membri della rete globale". Il sostegno all’ingresso di queste tre eccezionali scuole è stato unanime. Tutte le scuole che hanno partecipato al 12° Incontro dei dean e dei direttori a Hong Kong hanno ritenuto che le tre nuove scuole aumenteranno le opportunità per studenti, docenti, personale e alumni in tutta la rete, e siamo impazienti di includere Strathmore, SDA Bocconi School of Management e UNSW Business School nei nostri programmi e iniziative".

David Bach, vice dean di Yale SOM, ha aggiunto: "I tre nuovi membri non si limitano ad ampliare la portata geografica, ma rappresentano un’aggiunta sostanziale allo stock di conoscenze, e la loro leadership in molti settori stimolerà ulteriormente l'innovazione all'interno della rete. Avvertiamo uno slancio tangibile ed entusiasmante".

SDA Bocconi School of Management, la prima scuola di Global Network in Italia, offre ai suoi studenti il vantaggio della sua posizione nel cuore dell’impareggiabile industria manifatturiera, del design e della moda italiana e dei suoi legami con il mercato globale. Giuseppe Soda, dean di SDA Bocconi School of Management, ha dichiarato: "SDA Bocconi School of Management è orgogliosa di entrare a far parte della rete di business school di maggiore successo al mondo e in continua espansione. Il Global Network è il forum perfetto per condividere le best practice e sviluppare nuove iniziative congiunte nell’alta formazione manageriale. In particolare, apprezziamo l'estensione veramente globale della rete. In qualità di membro italiano, completiamo la presenza dei principali paesi europei e portiamo la nostra esperienza nella progettazione di programmi congiunti internazionali e su misura".

Luiz Artur Ledur Brito, dean della FGV Escola de Administração de Empresas de São Paulo, ha commentato: "SDA Bocconi School of Management è una forte aggiunta alla rete. Oltre ad essere una scuola eccellente in tutti i settori, SDA Bocconi si distingue per il suo legame con il mondo della pratica, una delle sfide che le business school oggi si trovano ad affrontare. I suoi docenti e la sua influente rete di alumni sono fortemente collegati tra loro, consentendo di mantenere questo legame con la pratica. Leader indiscussa in Italia, SDA Bocconi ha anche una forte esposizione internazionale e attira studenti e docenti da ogni parte del mondo".
   
Strathmore Business School - la cui missione è "servire la società attraverso lo sviluppo di leader virtuosi, fornendo una formazione manageriale di livello mondiale in un contesto locale" - lavora con fermezza per "far progredire l'Africa verso un mondo in cui impegno e rispetto per ogni persona costituiscano una solida base per le decisioni di business". Il dean George N. Njenga ha detto: "È un piacere e un onore entrare a far parte del Global Network for Advanced Management, una rete di business school leader, che fa da ponte tra il mondo della cultura e dell'economia attraverso reti di apprendimento sostenibili".

Mills Soko, direttore della University of Cape Town Graduate School of Business, ha dichiarato: "Sono lieto che la Strathmore Business School stia entrando a far parte del Global Network, ampliando ulteriormente la sua portata in Africa. La diversità di ogni tipo, compresa la rappresentanza geografica, avvantaggia enormemente gli studenti della rete. La rapida crescita di Strathmore come business school internazionale riflette anche il ruolo cruciale svolto dall'Africa orientale come motore essenziale di crescita nel continente africano".

L'ingresso della UNSW Business School, orientata alla ricerca e ricca di tecnologia, fornisce agli studenti in tutto il Global Network una porta di accesso alla crescita economica da record dell'Australia, così come alla regione Asia-Pacifico in generale. Chris Styles, dean della UNSW Business School, ha detto: "Siamo orgogliosi e onorati di essere l'unica business school australiana ad entrare a far parte di questa rete globale. I nostri studenti, la nostra facoltà e i nostri partner commerciali operano su scala globale e la rete è un esempio di questa portata. Siamo lieti di lavorare con i nostri nuovi partner della rete per offrire nuove opportunità ai nostri studenti e al nostro personale accademico e per formare una rete di conoscenze che migliorerà la formazione manageriale in tutto il mondo".

Tam Kar Yan, dean della Hong Kong University of Science and Technology Business School, ha espresso apprezzamento per la scuola. Ha dichiarato: "La UNSW Business School è una delle principali università australiane e ha un forte impegno regionale e globale. Con l’ingresso della UNSW Business School, la prima scuola australiana, l’ampliamento della rete evidenzia il fermo impegno del Global Network di estendersi attraverso i continenti per promuovere una conoscenza globale e creare un ambiente in cui gli studenti e i docenti possano essere ispirati a progredire ed eccellere".

Fonte:ViaSarfatti25