Venerdì, 3 Giugno 2016

L'intenso brainstorming creativo degli innovatori Bocconiani

18 STUDENTI SDA BOCCONI E BOCCONI COINVOLTI IN UNA HACKATHON DI TRE GIORNI PER GENERARE NUOVE IDEE PER RENDERE LE ASSICURAZIONI ATTRAENTI PER I MILLENNIALS

Una reale esperienza di generazione e sviluppo di idee di business creative quella per i 18 studenti di SDA Bocconi e Bocconi coinvolti nella prima edizione della hackathon ‘Imagine Bocconi’, organizzata dall’Entrepreneur Club di SDA Bocconi, in collaborazione con Generali, SDA Bocconi e Imagine. La sfida? Trovarsi insieme per tre giorni e passare dalla creazione alla presentazione di idee concrete per avvicinare la generazione dei millennials al mercato assicurativo.

L’evento era aperto a tutti gli studenti di SDA Bocconi e Università Bocconi e 18 sono stati selezionati sulla base di un loro breve video di presentazione. Studenti provenienti da una varietà di programmi, dall’MBA al MAFED al MAMA, e scelti sulla base del loro background, passione e personalità.

La loro avventura è partita venerdì scorso in SDA Bocconi dove sono stati suddivisi in 6 squadre, creando team basati sulla diversità dei componenti.  Generali ha poi tratteggiato la sfida: ovvero migliore l’offerta assicurativa, e la customer experience, per i millennials. Il primo passo per i partecipanti è stato quello di iniziare a identificare i problemi sottostanti e le sfide da affrontare. La sera poi trasferimento per tutti al Castello di Pavone nel Canavese.

Sabato l’inizio è stato all’alba con una corsa di 6 chilometri per preparare le menti ai lavori del giorno. La giornata infatti era dedicata alla generazione di idee, con i team che hanno iniziato a sviluppare i loro progetti. La giornata di domenica è stata poi dedicata alla presentazione delle idee per tre volte, ogni volta per poi meglio ridefinire il piano, ad un panel di esperti Bocconi, Generali e Imagine che hanno dato il loro feedback.
“Sono emerse idee per start up, app e campagne di comunicazione. Il valore aggiunto di questa esperienza è stata l’opportunità di testare la fattibilità delle proprie idee e di imparare a fare dei pitch con mentor esperti. Una vera esperienza disruptive,” racconta Pablo Rodríguez, presidente dell’Entrepreneur Club.

Lunedì, infine, c’è stato il rientro a Milano e la presentazione dei progetti finali ad una giuria composta da rappresentanti di Generali e Bocconi. L’idea vincitrice è stata quella del team composta da Lauren DeClue, statunitense del MBA, Silvia Cerolini, italiana dell’Executive Education, e Diego Saita, italiano del MBA, con l’idea per un’azione di comunicazione via app per aumentare nei millennials la consapevolezza dell’importanza dell’assicurazione, in questo caso legata ai viaggi. Un’idea premiata per la sua creatività, semplicità e fattibilità.

Per il team vincitore ora l’opportunità di partecipare al Bocconi Startup Day, l’iniziativa per studiare e promuovere le imprese innovative che si affacciano al mercato, che si terrà a novembre.

“Il talento nei giovani per creare idee, e la passione per inseguirle, c’è. Poi c’è il valore dell’insegnamento nell’area dell’innovazione e dell’imprenditorialità, di cui Bocconi è leader, e l’esperienza di aziende come Generali. Per promuovere idee innovative è fondamentale mettere insieme questi tre elementi, come abbiamo fatto in quest’occasione,” spiega Pablo.

“Il Gruppo Generali crede e investe nella diversità e nella creatività come fonte di sviluppo e d'innovazione. Il progetto Bocconi Imagine ha visto coinvolti nostri esperti e giovani di talento dell’università in una perfetta armonia tra business, discontinuità e problem solving creativo. Sentirsi ‘dreamer’ per 4 giorni ha favorito la self-leadership degli studenti e il raggiungimento di idee innovative dimostrando che dalla diversità è possibile trarre valore,” commenta Anna Chiara Lucchini, Group Head of Leadership Development & Academy.

Fonte: ViaSarfatti25

EVENTI

11 Dicembre 2017, 18:00 ( CET )

Watch the live webcast of a real EMiLUX Class that will be exploring cutting edge management issues to get a feeling for the class atmosphere and learn more about the SDA Bocconi EMiLUX Program.