Il primo evento live del PNRR Lab presentato da SDA Bocconi School of Management

PNRR LAB DAY

SHARE SU

Il PNRR è uno straordinario, per certi versi unico, strumento di politica economica. Come tale ha bisogno non solo di una esecuzione efficiente, ma anche di una approfondita e continua analisi dei suoi risultati. In questo contesto il PNRR Lab creato da SDA Bocconi, in partnership con l'associazione M&M – Idee per un Paese migliore, mira ad elaborare modelli di valutazione 'evidence-based' utili allo scopo, validi a diversi livelli istituzionali. Punto di partenza è un database di indicatori micro-fondati, che consentirà di creare focus specifici utili a riorientare l’azione dei decisori nazionali e comunitari. Il PNRR Lab si propone inoltre di facilitare la partecipazione degli operatori economici nell’attuazione del PNRR, diffondendo una cultura di partnership tra autorità pubbliche e settore privato.

Per raggiungere questi importanti obiettivi, il PNRR Lab si avvale del confronto con le aziende coinvolte a vario titolo nel piano, e che collaborano al lab in qualità di Soci Fondatori, ordinari o Knowledge partner.

A questo riguardo il 4 luglio nel nuovo Campus di SDA Bocconi si è svolto il “PNRR LAB DAY”, il primo di una serie di incontri finalizzati a presentare e discutere i risultati del Lab e coordinare il programma di attività, per tradurre la mappatura di investimenti pubblici e riforme del piano in ulteriori azioni che fungano da volano per la crescita.

Ad apertura dei lavori Francesco Billari, il Prorettore alla faculty dell’Università Bocconi ha portato i suoi saluti e si è congratulato con tutti i partner che partecipano attivamente a questo importante progetto. Il Presidente dell’Advisory Board Fabrizio Pagani e il Presidente dello Steering Committee Giovanni Valotti, hanno presentato il Lab in tutte le sue componenti. Mentre Carlo Altomonte, il Coordinatore Scientifico della struttura, ha esposto i primi risultati ottenuti e ha illustrato la direzione di ricerca futura dell'analisi, anche in chiave di comparazione dei dati tra i principali paesi europei.

Ai lavori ha partecipato, con un keynote speech su contesto geopolitico e politica industriale, il Ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, la cui presenza dà l’esempio della proficua collaborazione tra istituzioni pubbliche e settore privato che il Lab vuole avviare per rilanciare la competitività del Paese.

“Ci aspettiamo degli spunti interessanti e concreti per la messa a terra del PNRR dal lavoro del Laboratorio di SDA Bocconi. Non possiamo permetterci di perdere questa grande occasione offerta dal piano: purtroppo le condizioni di partenza sono peggiorate a causa dei recenti eventi bellici che hanno drammatizzato una situazione economica già non semplice stretta tra la mancanza di materie prime e la crisi energetica. Tra i vari settori in cui stiamo lavorando per il rilancio della nostra politica industriale c’è anche il cosiddetto reshoring, attraverso la creazione di condizioni favorevoli per l’attrazione di capitali esteri a favore di nostre aziende, comprese quelle che vogliono tornare a produrre in Italia. Proprio in questo settore grazie a diverse sinergie, alla creazione di un ufficio permanete al Mise e ai suggerimenti che aspettiamo anche dal PNRR Lab della Bocconi ci aspettiamo risultati positivi e importanti". Così ha commentato il Ministro Giorgetti nel corso del suo intervento.

Presenti alla giornata i rappresentanti di tutte le aziende coinvolte nel Lab, organizzate in tavoli di lavoro. I tavoli ad oggi attivati, ognuno focalizzato sul proprio ambito di competenza, sono Competenze e Capitale Umano, Digitalizzazione, Riforma Pubblica Amministrazione, Impatto Economico del PNRR e Public Private Partnership, quest’ultimo in collaborazione con InvestInIT Lab coordinato da Veronica Vecchi. Nel prossimo futuro a questi temi si aggiungeranno i temi del Rinnovamento Urbano e della Sostenibilità. 

Ha chiuso il convegno Mario Nava, Direttore Generale alle Riforme della Commissione Europea, sottolineando come il PNRR unisca a una serie di progetti innovativi un complesso di riforme che hanno l’obiettivo di modernizzare il Paese per riportarlo su un percorso di crescita strutturale. In questo quadro il PNRR Lab Bocconi si pone come uno strumento essenziale per valutare l’impatto del PNRR, inteso come insieme di riforme e investimenti a supporto, sul sistema Paese.

La giornata si è infine conclusa con la presentazione dei risultati dei tavoli di lavoro, e la discussione dei prossimi appuntamenti.



SDA Bocconi School of Management

News Correlate

14 luglio 2022
Il circolo virtuoso tra ricerca, formazione e ...
Il circolo virtuoso tra ricerca, formazione e innovazione manageriale: il caso dei servizi abitativi in EMMAP
Scopri di più
11 luglio 2022
EMMAP nella capitale del multilateralismo per ...
EMMAP nella capitale del multilateralismo per affrontare le nuove sfide della PA
Lo study tour conclusivo a Ginevra
Scopri di più
07 luglio 2022
Primo Seminario di INVESTinIT Lab, il ...
Primo Seminario di INVESTinIT Lab, il laboratorio per orientare e sostenere la realizzazione di investimenti pubblici
SDA Bocconi e Cassa Depositi e Prestiti uniti per migliorare gli ...
Scopri di più