Promuovere la ricerca multidisciplinare per il futuro dello spazio. Seguendo le orme di Andrea Sommariva

Evento annuale per l’evoluzione dell’economia spaziale – SEE LAB

SHARE SU

SEE Lab è un laboratorio di ricerca di SDA Bocconi che mira a fornire alle imprese, sia orientate che non orientate allo spazio, operatori finanziari e attori pubblici gli strumenti, gli spunti e gli approfondimenti strategici, per conoscere a fondo sfruttare al meglio le opportunità presentate dall’evoluzione della space economy. SEE Lab è stato fondato nel 2018 presso l’SDA Bocconi dal professor Andrea Sommariva, ispirato dal professor Nanni Bignami, con la collaborazione dei membri fondatori della Space Alliance (Thales Alenia Space e Telespazio), Sitael e AVIO.

Nel 2022, SEE Lab ha dato il benvenuto a Simonetta Di Pippo, astrofisica ed ex Director dello United Nations Office fo Outer Space Activities (UNOOSA), come sua nuova Direttrice, oltre a due nuovi membri: Capgemini e D-Orbit. Questa crescente adesione rappresenta un’altra pietra miliare sulla strada della costruzione di una rete sempre più forte, che aprirà a nuovi ed entusiasmanti orizzonti per SEE Lab di SDA Bocconi. IL Lab agisce come centro di ricerca indipendente e multidisciplinare nel settore spaziale e fornisce approfondimenti strategici che le aziende private e le istituzioni pubbliche possono utilizzare per valutare le opportunità nel settore. 

SEE Lab si impegna a formare i futuri leader grazie a una mentalità volta a pensare fuori dagli schemi, generando e disseminando una profonda conoscenza sugli aspetti chiave dell’economia spaziale nel breve, medio e lungo termine a livello globale. SEE Lab mira a continuare a produrre ricerche innovative, mentre cerca di espandersi con l’obiettivo di diventare un centro di eccellenza a livello nazionale, regionale e mondiale.

L’evento “FOSTERING MULTIDISCIPLINARY RESEARCH FOR THE FUTURE OF SPACE” si è tenuto per celebrare l’immenso contributo di Andrea Sommariva alla ricerca sull’economia spaziale e per dare il benvenuto al nuovo Direttore Simonetta Di Pippo, che ha lanciato il programma futuro del Laboratorio. Tra gli ospiti e gli oratori principali, il Presidente Mario Monti e il Ministro Vittorio Colao.

"La nostra sfida è la qualità della leadership politica. I leader dovrebbero essere capaci di raccontare dure verità, essere coraggiosi e non temere di essere consigliati. È quasi l'opposto di come viene interpretata la leadership adesso, basata soprattutto sulla ricerca del consenso sui social media, in un'ottica di breve periodo. Lo spazio invece è legato a una visione di lungo periodo", ha dichiarato il Presidente Mario Monti.

“Le sfide si basano su tre aspetti molto importanti non solo per preservare la nostra società ma anche per permetterle di migliorarsi e di svilupparsi verso il futuro. Il primo è la cooperazione tra i partner europei e la collaborazione con quelli internazionali. Vogliamo che nessuno crei monopoli esclusivi o domini nello spazio.” ha aggiunto il Ministro Vittorio Colao. “Il secondo è la capacità di disseminare conoscenza, spiegando lo spazio alle aziende di altri settori, mettendo lo spazio nel cuore delle persone. E infine la governance. Sappiamo tutti che ci sono tantissimi detriti orbitali, dobbiamo gestire questa situazione in modo pacifico, con uno sforzo di governance coordinato e congiunto per evitare incidenti che potrebbero distruggere la space economy".

I relatori hanno ricordato la visione del Prof. Sommariva per il futuro del settore spaziale con una breve panoramica dei suoi studi di ricerca. In particolare, hanno discusso non solo del loro lavoro comune con il Prof. Sommariva, ma anche di dibattiti stimolanti sul futuro dello spazio, sottolineando come la ricerca multidisciplinare possa affrontare le opportunità e le sfide che esistono per il futuro sviluppo dell'industria spaziale.

Il pubblico ha avuto modo di comprendere l'importanza della collaborazione interdisciplinare nel supportare i decisori del settore spaziale. Sono stati forniti esempi concreti del loro lavoro con SEE Lab, in particolare le azioni strategiche che potrebbero plasmare il futuro dello spazio e il modo in cui la ricerca può sostenere i settori spaziali e non.

Simonetta Di Pippo ha evidenziato i passaggi critici per il futuro, con l'obiettivo di rafforzare il posizionamento di SEE Lab come centro di eccellenza nazionale, regionale e globale nell'economia spaziale.

"Nonostante tutte le diverse opportunità in giro per il mondo, ho visto nel SEE Lab la singolarità che cercavo nel contesto internazionale per l'esplorazione dei temi dell'economia spaziale", ha detto. "Pensiamo all'economia del futuro, facciamolo tutti insieme e non dimentichiamo che nessun futuro è possibile senza il passato".

Il futuro è luminoso e le sfide sono molte. SEE Lab continuerà a esplorare le attività Space-for-Earth and Space-for-Space con l'obiettivo di:

  • fornire conoscenze sull'economia e sul business spaziale a società private e istituzioni pubbliche legate allo spazio;
  • introdurre le imprese non spaziali e gli operatori finanziari alle opportunità offerte dall'economia spaziale, al fine di stabilire un terreno comune con l'industria spaziale;
  • diventare un luogo d'incontro per accademici e centri di ricerca per condividere le conoscenze sul mercato, la politica e l'economia spaziale;
  • rappresentare un centro di eccellenza globale e un punto di riferimento per gli imprenditori e i responsabili politici del settore spaziale.



SDA Bocconi School of Management

News Correlate

02 agosto 2022
Il Board of Directors di Dangote Cement ...
Il Board of Directors di Dangote Cement sceglie SDA Bocconi come partner di formazione manageriale
Il gruppo nigeriano tra i più grandi in Africa in visita per una ...
Scopri di più
27 luglio 2022
Riaprono le candidature per la REINNOVATION ...
Riaprono le candidature per la REINNOVATION ACADEMY
REInnovation ACADEMY
Scopri di più
27 luglio 2022
E&M d’estate: mari e monti come risorse (non ...
E&M d’estate: mari e monti come risorse (non solo turistiche)
Economia&Management
Scopri di più