L’eccellenza sa coniugare capitale umano e sostenibilità

BEST PERFORMANCE AWARD 2020/2021

SHARE SU

Il premio, giunto alla 5° edizione, assegnato alle aziende che si sono maggiormente distinte in sostenibilità ambientale, sociale ed economica nel 2021.

Anche quest’anno a fianco di SDA Bocconi Partner prestigiosi del mondo della finanza, dell’economia e della comunicazione: J.P. Morgan Private Bank, PwC, il fondo di private equity EQT, Bureau Van Dijk e Havas PR.

Si è chiusa ieri, la cerimonia di premiazione, l’edizione 2021-22 del Best Performance Award, il premio annuale dedicato alle imprese italiane che si distinguono per l’eccellenza nel creare valore economico, tecnologico, umano, sociale e ambientale. Il tema guida di quest’ultima edizione è stato «PerFormare, merito e formazione per crescere in responsabilità», mettendo l’accento sull’importanza di coniugare strettamente la valorizzazione del capitale umano con le strategie di sviluppo sostenibile. E le aziende vincitrici sono risultate in linea con questa prospettiva: dopo un’ampia selezione avviata sui nominativi di 900.000 aziende si è arrivati ai 73 partecipanti e ai 18 finalisti, da cui sono stati scelti i 5 vincitori di categoria. Come consuetudine il Premio è stato realizzato da SDA Bocconi in partnership con J.P. Morgan Private Bank, PwC, il fondo di private equity EQT, Bureau Van Dijk e Havas PR.

Quest'anno un particolare supporto è stato dato dalla testata Capital per la valorizzazione e visibilità del premio nonché dal suo direttore, Marco Barlassina, nella conduzione della serata.

Le aziende risultate vincitrici dell’edizione 2021-22 sono:

Iren S.p.A., per la categoria Best Performer of the Year

MerMec S.p.A, per la categoria Best Performing Large Company

Legor S.p.A., per la categoria Best Performing Medium Company

Wiit S.p.A., Best Performing Small Company

Fine Foods & Pharmaceutical, per la categoria Hot Topic

I vincitori sono stati scelti tra i 18 finalisti, che sono: AGF88 HOLDING SRL, ALTANA SOCIETA' ASSIST DIGITAL S.P.A., BENEFIT SRL, CAREL INDUSTRIES S.P.A., ESPRINET S.P.A., FINE FOODS & PHARMACEUTICALS N.T.M. S.P.A., I.CO.P. S.P.A. SOCIETA' BENEFIT, IREN S.P.A., LATTERIA MONTELLO S.P.A., LEGOR GROUP S.P.A., MANTECO S.P.A., MER MEC S.P.A., PIETRO FIORENTINI S.P.A., SENTINEL CH. S.P.A., SIMONELLI GROUP S.P.A., BERNARDINELLO ENGINEERING S.P.A., TESI - ELETTRONICA E SISTEMI INFORMATIVI - S.P.A., WIIT S.P.A.

 

Il Best Performance Award è un grande progetto di SDA Bocconi iniziato cinque anni fa e fondato su un presupposto forte di rigore metodologico e scoperta dell’eccellenza nella ricerca delle migliori realtà imprenditoriali italiane. Il premio BPA ha seguito un percorso di continua crescita, coinvolgendo, dal suo primo esordio nel 2017 oltre 300 aziende e stimolando un confronto continuo tra nomi di grandi aziende accompagnati da nomi di aziende meno conosciute ma altrettanto eccellenti.

Il Premio si articola su tre livelli: la ricerca dei candidati e la valutazione delle aziende partecipanti; la produzione di contenuti ad alto valore aggiunto, tra cui – novità di quest’anno – i podcast pubblicati su diverse piattaforme e sul sito del Premio; workshop, eventi e progetti ad hoc offerti alle aziende che appartengono all’ecosistema BPA, in un’ottica di crescita condivisa.

“Ogni mezzo di comunicazione, dalla vecchia e cara televisione a internet e social media, ha un premio da attribuire. Con i premi si attira l’interesse e si vendono i prodotti. Noi abbiamo rovesciato il paradigma del premio come esca commerciale, per lavorare insieme ai nostri partner a un progetto di ricerca sofisticato che sfociasse in un premio. Un premio inteso ad attirare l’attenzione delle aziende del nostro Paese su variabili nodali per la sostenibilità del sistema: la crescita, il rispetto, la credibilità. Insieme alla sensibilità a fattori ESG e, di volta in volta a variabili specifiche per connotare l’eccellenza del fare imprenditoriale: quest’anno la cura dei talenti. Alla base dì tutto questo, un’attività robusta e continua di ricerca accademica e di analisi oggettiva e puntuale, di selezione rigorosa e trasparente per arrivare al termine del processo a identificare un campione di Campioni. Un ristretto numero di eccellenze da premiare perché attirino l’attenzione e l’imitazione di tante altre aziende e imprenditori. Lungi dall’opportunismo, vicini al mondo della ricerca. Questo è il Best Performance Award, con il DNA della SDA Bocconi e dei suoi Partner" ha dichiarato Maurizio Dallocchio, Bocconi University Professor of Finance, Past Dean SDA Bocconi School of Management.

“Il Best Performance Award non vuole semplicemente essere un riconoscimento scientifico ed oggettivo dell’eccellenza imprenditoriale italiana, ma soprattutto un mezzo per accompagnare i nostri imprenditori nell’interpretazione delle sfide correnti e future. L’attrazione e l’investimento nei Talenti si è rivelato un tema cruciale nello scenario attuale, a maggior ragione in seguito ai cambiamenti degli standard lavorativi imposti dalla pandemia; per questo SDA Bocconi, insieme ai partner del BPA, ha voluto focalizzarsi sull’eccellenza delle nostre imprese non solo nell’innovazione sostenibile, ma anche nella attenta gestione e nello sviluppo virtuoso delle risorse umane”, ha dichiarato Leonardo L. Etro Associate Professor of Practice, Corporate Finance and M&A, SDA Bocconi School of Management.

Il lavoro di ricerca e analisi svolto per valutare le performance delle aziende, risulta utile non solo a decretare i vincitori di ogni edizione, ma, soprattutto, è in grado di restituire una fotografia nitida e ampia del panorama imprenditoriale del nostro Paese, sia per quanto riguarda le caratteristiche inerenti al fatturato che rispetto alle tematiche ESG, fornendo inoltre un interessante metro di paragone rispetto agli anni passati, ed è proprio questo l’obiettivo con cui nasce il Best Performance Award.

Un commento dai PARTNER del Premio

BVD - Luisa Quarta, Head of Demand Generation Italy, Greece, Malta, Cyprus - Moody’s Analytics Central Marketing

“In periodi di incertezza economica come quello attuale, l’utilizzo di dati affidabili per valutare controparti e possibili scenari diventa ancora più strategico. Dati non solo più economico finanziari ma informazioni a 360° che consentano di gestire tutti i tipi di rischi a cui le società sono oggi esposte. La vera sfida a cui Bureau van Dijk, a Moody’s Analytics Company sta lavorando è quella di dare valore a nuovi indicatori relativi a ESG, climate risk e financial crime, combinandoli efficacemente con i dati finanziari per inserirli in modelli o sistemi che possano fornire una corretta interpretazione della controparte o dei fenomeni economici che interessano un paese”.

EQT PARTNERS - Massimiliano Manniello, Director

“Il successo aziendale è frutto sia del mercato di riferimento che del modo in cui l’azienda opera all’interno dello stesso: il tutto risulta nella performance finanziaria, cioè crescita del fatturato, la profittabilità operativa, la generazione di cassa. Il successo di un’azienda è fortemente e in maniera sempre più importante risultato del livello di innovazione dell’azienda, gli investimenti in capitale umano e l’attenzione posta a tematiche di sostenibilità”, elenca, società di gestione degli investimenti. “L’azienda di successo oggi e ancora di più in futuro, sarà di fatto non solo quella con le performance finanziarie più interessanti, ma soprattutto quella in grado di generare un contributo positivo su tutti gli stakeholders, sia interni che esterni all’azienda”, conclude Manniello.

HAVAS PR - Caterina Tonini, CEO

“Oggi lo sviluppo sostenibile non è più solo un’opzione tra le tante possibili, ma un’opportunità che le aziende hanno la responsabilità e il dovere di cogliere per generare valore in abito economico, ambientale e sociale. Le imprese sono chiamate a proporre soluzioni innovative alle sfide della sostenibilità e, come agenzia di consulenza strategica, noi di Havas Pr siamo fieri di accompagnarle nel cambiamento, attraverso percorsi virtuosi in ambito ESG e una coerente valorizzazione di questi tramite una comunicazione mirata”.

JP MORGAN Private Bank - Francesco Guidi, Managing Director

“Affrontare strategicamente il tema del ricambio generazionale, identificando oggi i potenziali leader di domani è parte integrante dell’agire delle aziende migliori, quelle capaci di innovare, senza perdere di vista la propria identità e i principi di buona governance. Quest’anno abbiamo incontrato molte aziende con queste caratteristiche e ancora una volta ci ha colpito come, nonostante le difficoltà derivanti dalla pandemia, esse non abbiano mai smesso di investire nella formazione di talenti giovani, contribuendo alla resilienza e alla “sostenibilità” dell’azienda nel futuro.”

PWC - Francesco Ferrara, Partner PwC Italia, ESG Leader

“Siamo abituati a dialogare quotidianamente con le imprese del territorio italiano e questo ci permette di conoscerle a fondo. I recenti risultati della nostra CEO Survey indicano che un terzo dei CEO italiani ha individuato nel cambiamento climatico una sfida fondamentale per il nuovo anno. Le esigenze dei clienti, degli investitori e delle persone in tema di sostenibilità stanno portando agli obiettivi di azzeramento delle emissioni di CO2, il cosiddetto Net Zero, sempre più al centro delle strategie aziendali. E' un sfida ulteriore in mesi già difficili per la pandemia e le dinamiche registrate sui costi delle materie prime; i nostri imprenditori hanno confermato la vicinanza alle comunità sui territori, valorizzando le eccellenze, confortati anche dalle potenzialità del PNRR e integrando in molti casi il welfare nazionale. Il BPA coglie queste eccellenze e siamo orgogliosi di avere premiato ancora una volta le aziende che hanno dimostrato maggiore attenzione alle persone in anni così difficili”.

 

SDA Bocconi School of Management

News Correlate

26 settembre 2022
Circular Fashion Manifesto 2022, best ...
Circular Fashion Manifesto 2022, best practices update
Scopri di più
22 settembre 2022
5 grandi lezioni per valorizzare sé stessi e ...
5 grandi lezioni per valorizzare sé stessi e per rendere migliore la propria azienda
Il Global CMO di Microsoft Chris Capossela, incontra gli studenti ...
Scopri di più
19 settembre 2022
Ricca Opening Week per il nuovo corso MBA
Ricca Opening Week per il nuovo corso MBA
Scopri di più

Programmi correlati

PROGRAMMA DI SVILUPPO MANAGERIALE WEEKEND 80° EDIZIONE (SEDE ROMA) Sviluppare le proprie competenze direttive e strategiche a 360 gradi
  • Data inizio
  • Durata
  • Formato
  • Lingua
  • 14 ott 2022
  • 20 giorni
  • Class
  • Italiano

Cogliere tutte le implicazioni dell’agire manageriale anche oltre il perimetro delle proprie funzioni e rafforzare le capacità di analisi, pensiero critico e azione.