Un pioniere dell’influencer marketing incontra il MAFED

Pozzoli, una carriera iniziata nelle aule Bocconi

SHARE SU

Visionari si nasce, imprenditori si diventa. Quello che non è sempre facile fare è unire le due cose. Ma Riccardo Pozzoli sembra esserci riuscito alla grande: capace per attitudine personale di cogliere i cambiamenti e anticipare le tendenze, ha messo a punto e consolidato nelle aule Bocconi metodo e competenze imprenditoriali diventando un digital entrepreneur di successo nel campo della moda. L’ultima tappa in ordine di tempo di questo viaggio – in cui Pozzoli e il suo team hanno avuto il ruolo di incubatore – è La Semaine Paris, una startup D2C (Direct 2 Consumer) per il retail online di abbigliamento fondata da sua moglie Gabrielle Caunesil, modella e influencer, e Giorgia Volpi, anche lei ex bocconiana. Un’idea di business di successo legata anche a “valori forti” come l’impegno concreto per la sostenibilità e l’ambiente.

Ma quella di Pozzoli non è solo una storia imprenditoriale. Il suo percorso formativo e professionale lo ha spinto a cogliere l’impatto culturale dei nuovi modelli di business in questo campo e a contribuire alla riflessione teorica e alla sistematizzazione dell’esperienza. Il libro di recente pubblicazione Onlife Fashion: 10 regole per un mondo senza regole porta anche la sua firma oltre a quella di Giuseppe Stigliano e di un “mostro sacro” del marketing come Philip Kotler.

Accompagnato da Giorgia Volpi, CEO di La Semaine Paris, Pozzoli ha condiviso la sua esperienza di imprenditore digitale con gli studenti del MAFED - Master in Fashion, Experience & Design Management, introdotto dal direttore Emanuela Prandelli, che è stata anche relatrice della sua tesi di laurea. L’imprenditore è intervenuto in aula per i corsi di Fashion Marketing, durante i quali gli studenti, riuniti in gruppi di lavoro, hanno presentato delle analisi di altri brand D2C (Glossier, Rouje Paris ecc.) prendendo come benchmark il brand La Semaine Paris. Pozzoli e Volpi hanno interagito con gli studenti valutando in dettaglio il posizionamento dei brand esaminati e le loro scelte di marketing strategico e operativo.

È stato un momento di formazione particolarmente apprezzato, non solo per i guest speaker di spicco, ma anche per la metodologia di lavoro e di confronto diretto con casi aziendali di primo piano nel panorama dell’e-commerce del fashion. Un modo di portare in aula le ultime tendenze del settore, quali il D2C e l’influencer marketing, tema sul quale Pozzoli è stato un pioniere. Ma anche per sostenere valori ormai imprescindibili per la fashion industry: uno su tutti quello della sostenibilità, verso il quale La Semaine Paris mostra una forte attenzione, ad esempio con la partecipazione a 1% Percent for the Planet, l’organizzazione internazionale i cui membri contribuiscono a progetti di salvaguardia ambientale con almeno l’1% delle loro vendite.



SDA Bocconi School of Management.

News Correlate

15 ottobre 2021
MBA e Master SDA Bocconi, si riparte in ...
MBA e Master SDA Bocconi, si riparte in presenza con l’Open Day
Scopri di più
11 ottobre 2021
SERRANO: la moda essenziale visibile agli ...
SERRANO: la moda essenziale visibile agli occhi
SDA Bocconi Insight - Nati in Classe
Scopri di più
11 ottobre 2021
Henkel e SDA Bocconi insieme per l’eccellenza ...
Henkel e SDA Bocconi insieme per l’eccellenza nelle vendite
Nasce il Sales Excellence Program per i professionisti ...
Scopri di più