Un pioniere dell’influencer marketing incontra il MAFED

Pozzoli, una carriera iniziata nelle aule Bocconi

SHARE SU

Visionari si nasce, imprenditori si diventa. Quello che non è sempre facile fare è unire le due cose. Ma Riccardo Pozzoli sembra esserci riuscito alla grande: capace per attitudine personale di cogliere i cambiamenti e anticipare le tendenze, ha messo a punto e consolidato nelle aule Bocconi metodo e competenze imprenditoriali diventando un digital entrepreneur di successo nel campo della moda. L’ultima tappa in ordine di tempo di questo viaggio – in cui Pozzoli e il suo team hanno avuto il ruolo di incubatore – è La Semaine Paris, una startup D2C (Direct 2 Consumer) per il retail online di abbigliamento fondata da sua moglie Gabrielle Caunesil, modella e influencer, e Giorgia Volpi, anche lei ex bocconiana. Un’idea di business di successo legata anche a “valori forti” come l’impegno concreto per la sostenibilità e l’ambiente.

Ma quella di Pozzoli non è solo una storia imprenditoriale. Il suo percorso formativo e professionale lo ha spinto a cogliere l’impatto culturale dei nuovi modelli di business in questo campo e a contribuire alla riflessione teorica e alla sistematizzazione dell’esperienza. Il libro di recente pubblicazione Onlife Fashion: 10 regole per un mondo senza regole porta anche la sua firma oltre a quella di Giuseppe Stigliano e di un “mostro sacro” del marketing come Philip Kotler.

Accompagnato da Giorgia Volpi, CEO di La Semaine Paris, Pozzoli ha condiviso la sua esperienza di imprenditore digitale con gli studenti del MAFED - Master in Fashion, Experience & Design Management, introdotto dal direttore Emanuela Prandelli, che è stata anche relatrice della sua tesi di laurea. L’imprenditore è intervenuto in aula per i corsi di Fashion Marketing, durante i quali gli studenti, riuniti in gruppi di lavoro, hanno presentato delle analisi di altri brand D2C (Glossier, Rouje Paris ecc.) prendendo come benchmark il brand La Semaine Paris. Pozzoli e Volpi hanno interagito con gli studenti valutando in dettaglio il posizionamento dei brand esaminati e le loro scelte di marketing strategico e operativo.

È stato un momento di formazione particolarmente apprezzato, non solo per i guest speaker di spicco, ma anche per la metodologia di lavoro e di confronto diretto con casi aziendali di primo piano nel panorama dell’e-commerce del fashion. Un modo di portare in aula le ultime tendenze del settore, quali il D2C e l’influencer marketing, tema sul quale Pozzoli è stato un pioniere. Ma anche per sostenere valori ormai imprescindibili per la fashion industry: uno su tutti quello della sostenibilità, verso il quale La Semaine Paris mostra una forte attenzione, ad esempio con la partecipazione a 1% Percent for the Planet, l’organizzazione internazionale i cui membri contribuiscono a progetti di salvaguardia ambientale con almeno l’1% delle loro vendite.



SDA Bocconi School of Management.

News Correlate

26 luglio 2021
Il Commercial Excellence Lab guida l’evento ...
Il Commercial Excellence Lab guida l’evento Head of Sales 2021
Organizzato da Business International - Divisione di Fiera Milano ...
Scopri di più
23 luglio 2021
Il potere dei network
Il potere dei network
L'impatto della rete di relazioni che modellano le nostre vite e ...
Scopri di più
19 luglio 2021
La sfida tecnologica per la formazione ...
La sfida tecnologica per la formazione manageriale
SDA Bocconi Insight - Sotto la Lente
Scopri di più