Janssen Leadership Lab, una partnership formativa per i manager della salute

SHARE SU

Se complessità è la parola-chiave più accreditata per comprendere la contemporaneità, una leadership che voglia scommettere sul futuro della sua strategia e della sua organizzazione deve saperla esplorare, affrontare, valorizzare e declinare nelle sue molteplici forme. È da questa forte convinzione condivisa che ha preso il via la collaborazione tra SDA Bocconi e Janssen Cilag Italia, azienda farmaceutica del Gruppo Johnson & Johnson, uno dei colossi mondiali nell’area della salute e del benessere della persona.

Lo sviluppo delle “competenze necessarie per comprendere la complessità del momento che stiamo vivendo e affrontare le sfide di un ambiente in rapida evoluzione” – come sottolinea Massimo Scaccabarozzi, Presidente e Amministratore delegato di Janssen Italia, è al centro dello Janssen Leadership Lab, un’iniziativa di formazione – svolta in collaborazione con la business school del Politecnico di Milano, il PoliHub e la società di consulenza OpenSky e diretta, per SDA Bocconi, da Enzo Baglieri – che coinvolgerà, in fasi successive, diverse centinaia di dipendenti dell’azienda. “L’investimento sulle persone è da sempre una priorità per Janssen”, ricorda l’AD. “In questo momento difficile c’è chi è costretto purtroppo a tagliare i dipendenti, noi vogliamo riqualificarli e puntare sull’aumento delle competenze”.

Il progetto punta alla creazione di una leadership “diffusa”, che sia trasversale ai ruoli e alle posizioni aziendali. Una visione esplicitata fin dagli obiettivi del progetto:

  • Ampliamento del set di competenze a disposizione di tutte le funzioni aziendali.
  • Omogeneità nello stile manageriale e nella cultura aziendale.
  • Rafforzamento ulteriore del senso di appartenenza all’azienda e di engagement.
  • Coinvolgimento di tutti i partecipanti tramite metodi formativi dinamici e stimolanti.

Quattro i target di persone coinvolti, suddivisi in altrettanti programmi con partenze scaglionate: Proactive Program, Executive Program (avviato lo scorso ottobre), People Leader Program (che partirà quest’anno), Individual Leader Program (diviso tra personale in sede e field force, nella seconda fase del progetto). Per ciascun target, tre cluster di apprendimento: Learning (che mira a focalizzare gli argomenti con lezioni face-to-face e discussioni di casi), Leading (incentrata su simulazioni, guest speaker, visite ecc.) e Grounding.

SDA Bocconi avrà un ruolo chiave in tutto il processo. Oltre al contributo alla progettazione complessiva, la Scuola gestirà i seguenti moduli didattici:

  • Set goals and objectives: stabilire obiettivi in linea con la strategia aziendale e con quelle individuali, definire le modalità di monitoraggio, la gestione delle performance e il ruolo del manager nel dare feedback e motivare le persone.
  • Project & time management: Agile project management e Gestione multi-progetto, a cui nel People Leader Program si aggiunge un modulo di Project management.
  • Negotiations: focus su influenza e potere con l’utilizzo di simulazioni proprietarie SDA Bocconi.
  • Innovation: dall’innovazione tecnologica a quella di processo, dall’agire innovativo alla corporate entrepreneurship.


Un investimento formativo a lungo termine
– il progetto prevede più edizioni fino al 2024 – può sembrare facile in un settore in controtendenza come quello farmaceutico. Ma per Janssen quella della formazione permanente non è una scelta dettata dalle contingenze: “stiamo lavorando a un nuovo modo di lavorare, che non è solo smart working, già precedentemente previsto dalla nostra azienda, bensì un approccio diverso”, dichiara Scaccabarozzi. “Per questo abbiamo deciso di fare un investimento sull’asset più importate che abbiamo, le persone”.


SDA Bocconi School of Management

News Correlate

23 febbraio 2021
Innovazione sostenibile: la lezione del ...
Innovazione sostenibile: la lezione del settore automotive
SDA Bocconi Insight - Sotto la Lente
Scopri di più
23 febbraio 2021
Cillo: mirata, innovativa, applicabile. La ...
Cillo: mirata, innovativa, applicabile. La sfida della ricerca al tempo dei big data
Parlano i protagonisti della nuova organizzazione SDA Bocconi
Scopri di più
23 febbraio 2021
Troilo: Online Learning? Un’innovazione ...
Troilo: Online Learning? Un’innovazione culturale prima che tecnologica
Parlano i protagonisti della nuova squadra SDA Bocconi
Scopri di più

Programmi correlati