Tutte le tecnologie aziendali che contano

SHARE SU

SDA BOCCONI HA PRESENTATO IL DEVO LAB, LABORATORIO SU DIGITAL ENTERPRISE VALUE AND ORGANIZATION IN COLLABORAZIONE CON 20 AZIENDE COFONDATRICI.

Un Lab permanente sulle high impact technologies, capace di individuare le tecnologie più promettenti per il mondo del business, una grande ricerca l’anno e alcuni approfondimenti verticali, scelti e discussi con le imprese fondatrici. Saranno, questi, gli output del Devo Lab, il laboratorio su Digital Enterprise Value and Organization lanciato da SDA Bocconi School of Management.
 
Il Devo Lab si propone di diffondere conoscenza e sviluppare sensibilità sul tema della trasformazione digitale delle imprese, con particolare enfasi sugli impatti in termini organizzativi ed economici, in stretta collaborazione con le 20 imprese co-fondatrici, che includono sia operatori del mondo Ict, sia aziende che stanno affrontando in concreto il tema della trasformazione digitale.
 
“L’elemento di valore del Lab è rappresentato dal think tank costituito con i nostri founding members”, afferma il direttore, Gianluigi Castelli, “un contesto unico in cui convergono competenze tecnologiche, di management, organizzative ed economiche che è destinato a diventare un punto di riferimento per l’approfondimento e lo studio del valore del digitale per le imprese”.
 
Come è emerso durante la presentazione di DEVOLab, le imprese e il valore che le stesse sono in grado di produrre tendono a essere sempre più influenzati dal fattore produttivo delle tecnologie digitali. Tuttavia si osserva una grande dicotomia tra la pervasività del fattore digitale nel mondo consumer e la sostanziale lentezza da parte delle imprese nell'adozione di processi, modelli e soluzioni basati su tecnologie digitali. I motivi principali sembrano riconducibili alla scarsa consapevolezza delle modalità attraverso cui la digitalizzazione impatta sul modo di operare delle organizzazioni, alla distanza tra la funzione ICT e il resto delle funzioni aziendali, alla mancanza di competenze “fondanti” e di una visione complessiva della strategia digital da parte delle diverse aree aziendali.
 
Le imprese founding members sono le seguenti: A2A, Accenture, AvantGarde group, Business integration partners (Bip), Cisco, Deloitte digital, Emc, Enel, Engineering, Exprivia, Hp, Iren, Microsoft, Ntt Data, Prysmian, Reply, Sap, Snam, Teradata, Vodafone.

Fonte: ViaSarfatti25

News Correlate

22 febbraio 2024
Il management del calcio tra innovazione e ...
Il management del calcio tra innovazione e visione globale
Programma Executive Management del Calcio
Scopri di più
19 febbraio 2024
PNRR e Space Economy: Le prospettive di ...
PNRR e Space Economy: Le prospettive di crescita e il ruolo dell’Italia nella corsa allo spazio
Scopri di più
19 febbraio 2024
EMMAS e le aziende del settore: uno scambio ...
EMMAS e le aziende del settore: uno scambio continuo e generativo
Presente e futuro dell'operations management in sanità
Scopri di più