Vaccinazione anti influenzale: il valore al centro

29
gen 2021 14:30 - 17:00
ITALIANO
Webinar

Il 2020 si è aperto con un impegnativo stress test per i sistemi sanitari di tutto il mondo a causa della diffusione del COVID-19, che ha rapidamente trasformato un contagio locale in una pandemia, generando una crisi di portata globale.

 
La pandemia ha obbligato gli attori del SSN ad attivare leve di crisis management,  dando risposte efficaci con le risorse disponibili.
 
Quest’operazione è passata e passa attraverso la comprensione di quali siano i fattori produttivi scarsi da proteggere e quelli non scarsi che devono essere saturati efficacemente, per catturarne tutto il valore aggiunto possibile.
 
In questo contesto la prevenzione gioca un ruolo importante non solo per salvaguardare lo stato naturale di salute degli individui, ma per la sostenibilità del sistema sanitario in un periodo storico caratterizzato da aumento esponenziale dei fabbisogni (e dei costi correlati) a fronte di risorse economiche e di capacità piuttosto limitate.  Tra i vari interventi di prevenzione, la vaccinazione antinfluenzaleassume un’importanza primaria per due ordini di motivi:
  • in una situazione di potenziale contemporanea presenza del virus influenzalee di SARS-CoV2, in particolare nei soggetti ad alto rischio di tutte le età, attraverso la vaccinazione antinfluenzale viene a semplificarsi la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, dati i sintomi simili tra Covid-19e Influenza.
  • vaccinando contro l’influenza, inoltre, si riducono le complicanze da influenza nei soggetti a rischio e gli accessi al pronto soccorso.


L'evento è gratuito previa registrazione online.

Articoli correlati

Il bene pubblico della salute
Autori
Tempo richiesto 3.40 min
La salute alla prova del mercato
Autori
Tempo richiesto 5 min
Cercasi Leader per gestire la sanità pubblica
Tempo richiesto 4 MIN