Osservatorio Solvency II Operational Transformation

Nell’ambito del percorso di adeguamento alla Direttiva Solvency II, le Autorità di Vigilanza sono sempre più insistenti circa la necessità di un adeguato sistema in grado di governare il profilo di rischio aziendale, di fatto andando oltre l’orientamento iniziale maggiormente focalizzato al calcolo del requisito patrimoniale. A tal proposito, le compagnie stanno acquisendo crescente consapevolezza circa l’importanza di un adeguato sistema di governance del rischio e si orientano in modo sempre più intenso ad incorporare i requisiti definiti dal testo normativo nell’operatività aziendale.
La sfida è dunque nel continuare il percorso di introduzione di tali requisiti nella gestione quotidiana del business al fine di evolvere il modello operativo e di business della compagnia in ottica risk based e cogliere l’opportunità in ottica di creazione di valore.


Obiettivi

L’Osservatorio si propone di elaborare idee e confrontare progetti dedicati all’impatto del complesso normativo, e delle sue successive evoluzioni, sul modello operativo delle Compagnie.
La sua mission è individuare le implicazioni che Solvency II produce nelle strutture organizzative direttamente e indirettamente coinvolte, confrontando le diverse esperienze e individuando le soluzioni più adatte per area di business, dimensione e competenze.

 

Destinatari

Direttori e responsabili delle direzioni di business oggetto dell’analisi, CFO, Pianificazione Strategica e Accounting - Organizzazione e IT - Commerciale e Marketing - di compagnie assicurative Vita e/o Danni. Partecipanti attivi al brainstorming, chiamati a testimoniare e discutere sulle criticità da superare e sulle modalità con cui si fa o si potrebbe far fronte alle nuove esigenze in termini di competitività e di compliance regolamentare.
Risk Manager di imprese assicurative. Esperti Solvency II, chiamati ad evidenziare i bisogni sollevati dall'implementazione della nuova normativa e a supportare l’analisi degli impatti sulle diverse aree comprese nel perimetro dell’Osservatorio