Lunedì, 26 Gennaio 2015

L’MBA di SDA Bocconi entra nella top 10 europea di Financial Times.

Il programma scala 5 posizioni nel Global MBA Ranking 2015 pubblicato da Financial Times e si colloca 26° al mondo e 10° in Europa.

Dopo i piazzamenti positivi nei più importanti ranking del 2014, conclusosi con l’8° posto tra le migliori scuole europee di FT, SDA Bocconi inizia positivamente anche il 2015 con il suo Full-Time MBA che sale di cinque posizioni nella classifica dei migliori programmi MBA mondiali  pubblicata oggi dal Financial Times. La Scuola, unica italiana presente nella classifica dei 100 programmi top, si colloca così al 26° posto al mondo e al 10° in Europa. 

Il ranking si basa su circa 20 parametri, comprendenti le valutazioni degli Alumni a tre anni dal conseguimento del loro titolo MBA e dati forniti dalle scuole, e il programma di SDA Bocconi si distingue, tra l’altro, per  l’incremento nel salario post-MBA(+107%), il value-for-money (23° al mondo), la mobilità internazionale dei graduati (22° al mondo) e il valore delle esperienze internazionali durante l’MBA (13° al mondo).

"Il miglioramento di cinque posizioni a livello mondiale e l'ingresso nella top ten europea sono  una grande soddisfazione, che  attesta la qualità dei contenuti del programma, della faculty e delle relazioni con le imprese. Questo ulteriore progresso nel prestigioso ranking internazionale del FT conferma anche il valore dell’investimento fatto da studenti e alumni  scegliendo il nostro MBA” afferma Bruno Busacca, Dean di SDA Bocconi School of Management.

"Il risultato è ottimo e premia gli sforzi di uno straordinario team di professionisti nel raggiungere livelli assoluti di eccellenza. Come spesso amo dire, migliorare è sempre difficile. Continuare a migliorare, come nel nostro caso, è la vera sfida che vogliamo cogliere,” commenta Stefano Gatti, direttore del Full-Time MBA di SDA Bocconi.

Fonte: Sarfatti25

EVENTI

23 Marzo 2017, 15:30

Milano

Metodologie e applicazioni tra requisiti normativi, opportunità di business e controllo del rischio

05 Aprile 2017, 14:00

Milano