Testimonianze


  • Nicola Materzanini - Italia

    Football Players manager, Sports Marketing, Adidas MISA 2015

    Dopo due importanti esperienze all’estero e un percorso lavorativo vissuto prevalentemente in agenzie di marketing e organizzazione di eventi, ho deciso di iscrivermi al MISA per dare una svolta alla mia carriera professionale, e devo dire che questa si è rivelata la scelta migliore che potessi fare.
    Sintetizzare il MISA non è semplice; è stato un anno veramente intenso e ricco di sfide quotidiane che, mettendomi costantemente alla prova come individuo all’interno di un gruppo, mi hanno permesso di crescere molto sia a livello umano che professionale.
    La possibilità di affrontare ogni giorno casi aziendali reali, osservandoli da diverse prospettive sotto la guida di docenti esperti, e la totale immersione in ambiziosi progetti da sviluppare con colleghi con un bagaglio formativo completamente differente, credo siano la marcia in più di questo Master.
    Ma ciò che rappresenta davvero un valore inestimabile, sono la qualità e il valore delle relazioni che si sono sviluppate durante l’anno con colleghi e docenti, poiché sono convinto daranno i loro frutti migliori nel prossimo futuro.
    Consiglio vivamente il MISA a tutti i giovani che vogliono scommettere su se stessi e che hanno la motivazione, il coraggio e la determinazione di inseguire i propri sogni!

  • Francesca Mirra - Italia

    Pr Assistant, IWC Schaffhausen, Gruppo Richemont MISA 2015

    Dopo la laurea in lingue sentivo il bisogno di trovare una strada più definita che si legasse al mondo del business e delle aziende, per crescere ed emergere nel contesto lavorativo, sfruttando e integrando il mio bagaglio personale. Nel MISA ho trovato tutto questo.
    Un'esperienza vissuta a 360° attraversando molti "ostacoli" avvincenti, affrontati sempre con grande entusiasmo e determinazione, ripagati da una crescita costante e dal confronto continuo con gli altri partecipanti che sono poi diventati amici.
    12 mesi di duro lavoro e soddisfazioni che mi hanno portata ad essere dove e come volevo essere, ad acquisire la sicurezza e le competenze che cercavo e a trovare la mia strada nel mondo del lavoro.
    Un anno di MISA, alla fine del quale ho finalmente preso coscienza che il talento e le capacità ci sono, basta saperle coltivare e sfruttare al meglio!

  • Simone La Marca - Italia

    Consultant, Deloitte Consulting MISA 2015

    La complessa situazione economica ed ambientale che ha caratterizzato gli ultimi anni, e la mia profonda condivisione di valori quali coraggio, tenacia e sguardo rivolto al futuro, tipici di un imprenditore, mi hanno spinto, dopo 5 anni e una laurea in Economia e Commercio, a vivere l'esperienza MISA. Avevo bisogno di consapevolezza, pragmatismo, versatilità e struttura allo stesso tempo, cose che l'università ed i suoi innumerevoli esami non erano riusciti a darmi, ed il MISA rappresentava l'unica proposta fuori dagli schemi: una sfida avvincente ed affascinate allo stesso tempo. Eppure 12 mesi dopo, parlare solo di questo sarebbe riduttivo.
    Il mio MISA è stato molto di più di quanto potessi aspettarmi: valorizzazione delle diversità, condivisone, confronto, disponibilità, educazione, idee, amicizia, sudore e sorrisi. La ricetta perfetta per imparare a gestire le difficoltà, educare il talento e crescere professionalmente e personalmente. Il MISA è stato come la storia d'amore di una vita, quella che ognuno di noi ha vissuto e si porterà per sempre dentro, perché ti ha dato emozioni che nessun altra sarà in grado di regalarti. È così che un ragazzo di provincia è diventato uomo, con la passione che mette nel suo lavoro, e la voglia di affrontare le sfide del mondo senza timore.

  • Annalisa Molina - Italia

    Analyst, Nash Advisory MISA 2015

    Dopo la laurea in filosofia e due anni di esperienza lavorativa maturati presso l’azienda di famiglia ho capito di avere una forte passione per il mondo imprenditoriale e di volere approfondire e ampliare le mie conoscenze in ambito aziendale ed economico.
    Ho scelto il MISA per l’offerta formativa completa ma soprattutto per mettermi in gioco e comprendere quali fossero le mie qualità e i miei limiti.
    È stato un anno intenso e ricco di novità, un anno di duro lavoro e impegno costante, ma anche di soddisfazioni e di divertimento. L’approccio pratico e dinamico del master, unito al costante confronto con i miei compagni di percorso grazie al lavoro in team, mi ha permesso di crescere esponenzialmente e tornare nel mondo professionale con nuove competenze e più consapevolezza.

  • Giovanni Fiorino - Italia

    Cerved Group Spa - Progetti e Ricerche MISA 2014

    Dopo essermi occupato per circa due anni di analisi settoriali e ricerche di mercato, avevo il desiderio di cambiare punto di vista nel modo di vivere e conoscere l’impresa, passando da un approccio di “osservatore/studioso”  a uno di “imprenditore/attore”. Ho scelto il MISA non soltanto perché offre un percorso formativo davvero completo, ma soprattutto perché consente di mettersi in gioco, facendo vivere in prima persona le sfide della gestione di un’impresa: dal Marketing alla Finanza, dalla Contabilità all’Organizzazione Aziendale, si ha veramente la possibilità di toccare con mano ogni aspetto della direzione aziendale.
    Posso dire che il MISA non un semplice corso di studi, ma è sinonimo di esperienza, di un cammino di crescita che arricchisce dal punto di vista personale e professionale.
    Oggi sono tornato a occuparmi di ricerche di mercato, ma con un profilo nuovo, migliorato da nuove conoscenze e competenze maturate durante il mio anno al MISA.
     

  • Giuliana Della Porta - Italia

    Jakala Group - Account Assistant MISA 2014

    Dopo un percorso di laurea in economia durato 3 anni e un'esperienza all'estero, all'età di 23 anni ho deciso che il MISA fosse il coronamento ideale per il mio percorso di studi, ma soprattutto di vita. Credo che un percorso classico e "lineare" senza un forte input come quello conferitomi dal MISA, non mi avrebbe consentito di affrontare in modo sicuro e posso dire anche vincente una serie di colloqui di lavoro, dove ormai ciò che conta e colpisce maggiormente sono la versatilità del candidato, la concretezza del percorso svolto e la propria apertura mentale.

    Leggi

  • Filippo Rapisarda - Italia

    ConTe.it Admiral Group - Financial Controller MISA 2014

    Dopo due anni di professione da ingegnere ho sentito l'esigenza di rimettermi in gioco cercando un master che ampliasse e completasse la mia preparazione. Dopo un'attenta analisi sui contenuti delle proposte delle migliori scuole italiane, la mia preferenza è andata sul master MISA. Mai scelta fu più azzeccata. Oltre ai contenuti, un giusto mix di materie, laboratori d’imprenditorialità ed esperienze; oltre la qualità umana e professionale dei docenti; oltre la certificazione di qualità della SDA Bocconi; il valore aggiunto è l’”esperienza Misa”. Il ritmo elevato delle lezioni, delle consegne dei lavori di gruppo, degli esami, creano le condizioni per la nascita di rapporti di amicizia che superano tutte le difficoltà e che rimangono un punto fermo nella vita anche dopo la fine del percorso.

    Leggi

  • Claudia Salemi - Italia

    Invest in Lombardy - Project Manager MISA 2014

    La scelta di fare il master MISA è stata una scelta vincente per la mia carriera ma soprattutto per la mia realizzazione personale. Dopo una laurea in lingue orientali e diverse esperienze di lavoro in Italia e in Cina, ho deciso di rimettere in gioco la mia vita, di scommettere su di me, sulle mie capacità e conoscenze, e grazie a questo master sono riuscita a fare tutto questo. Sono stati 12 mesi di impegno quotidiano, di duro lavoro, ma anche di divertimento, di risate, di momenti da ricordare, di sfide da superare. Grazie ad un master in imprenditorialità e strategia aziendale, sono riuscita a completare il mio background principalmente umanistico, a reinventare la mia professionalità, a scoprirmi intraprendente, quando bisogna partecipare concretamente alla realizzazione di un progetto, a sviluppare capacità di analisi che non pensavo neanche di avere.

    Leggi

  • Mary Franzese - Italia

    Imprenditrice - Neuron Guard MISA 2013

    Ero da circa due anni presidente di una cooperativa di servizio a centri riabilitativi, ma sentivo l’esigenza  di arricchire il mio bagaglio di competenze e dare una svolta al mio percorso lavorativo.
    Il Master MISA mi ha permesso di acquisire le capacità e le competenze necessarie per intraprendere una nuova esperienza imprenditoriale insieme a Enrico Giuliani, fondatore di Neuron Guard, una Startup innovativa operante nel settore biomedicale. Nello specifico, ho avuto modo di approfondire tematiche legate all'analisi e alla pianificazione strategica, business planning e marketing, e perfezionare le attitudini comportamenti per poter lavorare all'interno di team di lavoro.

  • Benedetta Celentano - Italia

    Long Term Partners - Consultant MISA 2013

    A 23 anni, con un percorso di laurea in Giurisprudenza, ho scelto il MISA  perché volevo  arricchire il mio background giuridico, ampliando le mie conoscenze in ambito economico e strategico, per poter accedere al mondo della consulenza.
    Il mio MISA non è stato un semplice corso di studi e di approfondimento,  l’acquisizione di un metodo e di un ritmo, ma un’esperienza formativa che mi ha profondamente plasmata, oltre ad avermi regalato nuove amicizie.
    Inoltre il MISA non è solo una “riga” sul mio curriculum ma uno stile di vita: un modo di affrontare il lavoro e le relazioni professionali.
    Entrare nel mondo del lavoro dopo il MISA, significa arrivare pronti alla linea di partenza, preparati ai ritmi stressanti ed intensi che il lavoro richiede ,soprattutto agli inizi. Significa non aver paura delle scadenze e delle urgenze, e questo da struttura e sicurezza. Significa saper lavorare in squadra senza perdere di vista gli obiettivi personali. Oggi io lavoro in una società di consulenza e posso dire grazie al MISA che mi ha permesso di raggiungere gli obiettivi preposti.

  • Roberto Pierri - Italia

    Bla Bla Car - Associate Marketing Manager MISA 2013

    Credo che il pensiero strategico, nelle sue molteplici accezioni e traduzioni pratiche, non sia mai  (o quasi) il prodotto di geniali intuizioni. Chi cerca nel MISA una facile ricetta del successo non troverà risposte convincenti. Chi, invece, desidera confrontarsi seriamente con la complessità reale del contesto economico, troverà suggestioni stimolanti. L’articolazione del programma, l’impostazione dei corsi, l’interazione d’aula e il confronto continuo tra i gruppi di lavoro sono, infatti, non sono solo un’ottima anticipazione del reale contesto lavorativo, ma una vera e propria palestra per comprendere in maniera organica le aziende. Ma non è tutto. Il MISA, infatti oltre ad essere un'ottima programma professionalizzante è anche e soprattutto un'eccezionale esperienza di vita. Un luogo di incontri e confronti, di amicizie e divertimento, di stimoli e condivisioni. Un luogo di idee.

  • Mikaela Chimienti - Italia

    Mazars - Senior Consultant MISA 2012

    È difficile riassumere brevemente l’esperienza del Misa, non solo perché è stato un anno importante per la mia crescita, ma anche perché, sono stati mesi durante i quali, giorno dopo giorno, ho vissuto un cambiamento interiore che mi porterò dentro sempre. Essere Misa significa avere il coraggio di cambiare il modo di vedere le cose, avere la capacità di osservare oltre i  limiti e trovare delle risposte originali, efficaci… quelle risposte che nel mondo del lavoro fanno la differenza. La strada non è sempre in discesa, ma sono proprio i momenti più duri e più difficili che ti faranno andare avanti quando dovrai trovare il coraggio dentro te stesso per poter saltare un altro gradino della vita, che sia nel mondo lavorativo o non. Il mio consiglio: vivere il Misa a 360 gradi,  immergersi in un’esperienza che ti porterai dentro e di cui, giorno dopo giorno, ne sarai sempre più orgoglioso.

  • Tobia Dian - Italia

    Quadrivio Capital, Financial Advisor MISA 2012

    A seguito di brevi  esperienze lavorative, ho deciso di rimettermi in gioco affrontando una nuova sfida con il MISA. Ho dovuto superare molti dubbi e preoccupazioni iniziali per una scelta importante della mia vita, ma oggi posso dire che ne è valsa la pena. Partecipando al MISA mi è stata data la possibilità di seguire lezioni coinvolgenti e dinamiche, grazie alle quali si sono potuti affrontare molte tematiche vicine alle realtà aziendali. Durante il master si vivranno momenti intensi di studio e di progetti, che permetteranno di simulare realtà del mondo lavorativo. Il Misa si è dimostrato un’esperienza di vita, durante la quale si sono instaurati rapporti di amicizia, che hanno fatto di questo master non solo un momento di studio e apprendimento ma anche un’occasione di sano divertimento! Un network che dura anche dopo il master. In bocca al lupo ai futuri MISA.

  • Francesco Fortunato - Italia

    M&A FIG, Rothschild MISA 2012

    Una scelta per cambiare e migliorare la vita professionale. Una scelta per acquisire competenze.  Una scelta per crescere umanamente.  Il Master MISA è un percorso che rimarrà indelebile in futuro. Un anno ricco di contenuti ed imprevisti stimolanti che, superandoli, mi hanno permesso di raggiungere gli obiettivi preposti. Un percorso, alle volte corsa ad ostacoli, alle volte gara di velocità che permette di non accorgersi del decorrere del tempo. La preparazione dei docenti, l’esperienza internazionale, la dinamicità delle lezioni costruiscono un percorso di successo.

  • Stefania Montanari - Italia

    CCPL SC, Dipartimento Controllo Strategico e Partecipazioni MISA 2012

    Il mio MISA è stata un’ottima palestra in cui una volta arrivata, già allenata e con un preciso bagaglio di insegnamenti e conoscenze, sono riuscita a mettere ordine tra le competenze accumulate fino a quel momento nei precedenti percorsi formativi e professionali.Un vero viaggio, professionale e umano durante il quale non solo ho rafforzato le mie conoscenze e competenze, appreso nuovi strumenti, imparato a confrontarmi con persone molto eterogenee tra loro, ma sono cresciuta come persona grazie ai compagni di viaggio e a tutti coloro che ci hanno accompagnato. Oggi, a un anno dalla mia scelta, posso affermare che il MISA mi ha dato la concreta possibilità di consolidare le mie capacità e confrontarmi con i miei limiti. Mi ha fatta crescere rendendomi più sicura e determinata grazie alle abilità e alle prove continue affrontate durante il corso. Non c’è giorno in cui non sia consapevole di quanto abbia appreso durante questo percorso, diventando oggi parte della mia quotidianità.

  • Sara Negro - Italia

    Deloitte Digital UK - Digital Strategy & Experience Design MISA 2011

    Ogni tassello del Misa, sia esso materia, conoscenza, lavoro di gruppo o esperienza, è un colore sulla tela di ciascuno di noi. Ogni colore è una macchia, all'inizio un po' confusa e separata dalle altre. Pian piano ogni colore diventa più definito e il quadro inizia a prendere forma. I colori si uniscono e ne creano altri, diverse sfumature su tele diverse. Alla fine ognuno di noi si è costruito una tela bellissima, con centinaia di sfumature diverse, che però riescono a formare un magnifico e luminoso arcobaleno (di conoscenze, esperienze, amicizie).

  • Maddalena D'Aniello - Italia

    Deloitte Consulting, Consultant MISA 2011

    A 23 anni, a pochi giorni dal conseguimento della laurea specialistica, ho deciso di iscrivermi al MISA. Da neolaureata senza esperienza lavorativa, sentivo il bisogno di fare un master che aiutasse a formarmi dal punto di vista professionale, potenziando allo stesso tempo il mio curriculum. Ho scelto il MISA perché mi consentiva di avere una visione completa dell’azienda. In 12 mesi di master ho avuto modo di apprendere tanto, guidata sempre da docenti preparati, reperibili e disponibili. Da studentessa, con profilo economico, posso dire di non aver trovato in nessun corso del MISA accavallamenti con il percorso universitario. Tanti sono stati gli argomenti totalmente nuovi e quelli precedentemente studiati sono stati affrontati con una chiave di lettura diversa. Ho sviluppato capacità di analisi critica, iniziando ad avere una mia opinione sulle cose e ad esporla in pubblico, ho migliorato le mie capacità di lavorare in team e ho avuto modo di approfondire la conoscenza di diversi settori attraverso le company visit, i lavori di gruppo e la lettura di numerosi casi aziendali. L’International Camp, a Mosca, mi ha dato l’opportunità di conoscere e vivere anche una realtà aziendale estera. Infine l’ingresso nel mondo lavorativo. Il MISA, grazie al suo network, mi ha dato l’opportunità di fare il project work nella divisione marketing di una grande azienda televisiva italiana, e tutt’ora sono lì. Oltre all’aspetto formativo, il master mi ha regalato anche delle belle amicizie. Ho conosciuto persone fantastiche, che continuo oggi a frequentare.

  • Mirko Mezzina - Italia

    Sida Group, Sales & Marketing MISA 2011

    Il giorno successivo al conseguimento del certificato di laurea in Economia e Commercio mi sono detto: “VOGLIO LAVORARE IN AZIENDA”, anche se dietro questa frase c’era soprattutto l’ambizione di dare vita ad un’attività aziendale tutta mia. VOGLIO FARE L’IMPRENDITORE!  Immaginate però il “pizzico di delusione” che avvertii subito dopo, quando realizzai che il percorso di studi universitario, sicuramente lungo ed interessante, mi aveva formato però solo da un punto di vista teorico.
    E a livello pratico? Lavorare in azienda vuol dire tutt’altro. Dovevo trovare una soluzione immediata a questo problema. La mia soluzione è stata il MISA. Se poteste cogliere il senso di soddisfazione che ho nell’aver fatto questa scelta, sarebbe sicuramente più semplice trasmettervi la convinzione di reale efficacia del Master e del valore aggiunto che mi ha fornito. Posso finalmente dire di aver fatto pratica perché al MISA si acquisiscono gli strumenti necessari per affrontare il mondo del lavoro nelle aziende.
    Il percorso formativo mi ha dato l’opportunità di crescere la mia autostima, di consolidare le mie capacità d’analisi strategica, le mie competenze manageriali, di sintesi e relazionali. Oggi, a pochi mesi dalla conclusione del Master, approccio ogni problema con sicurezza e determinazione, grazie alle abilità di problem solving e non solo, che sono riuscito a sviluppate durante il corso. Non c’è giorno in cui non mi renda conto che quanto appreso durante il Master faccia parte della mia quotidianità, soprattutto lavorativa. Oggi lavoro in un’azienda farmaceutica e, posso ammettere, di aver realizzato parte del mio sogno. Spero, in futuro, di realizzare anche quello di diventare imprenditore.
    Auguro anche a voi di realizzare i vostri sogni, magari più ambiziosi dei miei.

  • Elvio Ciocca - Italia

    Nestlè, GD Forecaster Ice cream MISA 2010

    Un MISA per conoscere le aziende,
    Un MISA per creare un network prezioso,
    Un MISA per implementare diversi metodi di lavoro,
    Un MISA per affinare le proprie competenze,
    Un MISA per conoscere se stessi,
    Un MISA... per un'esperienza indimenticabile!


  • Francesco BAROTTI - Italia

    Nestlé, Sell Out Specialist ONE MISA 2010

    Dopo la fine del mio percorso universitario, terminato con la laurea specialistica in Giurisprudenza, sono tornato sull’idea di sviluppare il mio percorso lavorativo nel mondo aziendale. Mi sono accorto molto presto che un curriculum come il mio (con laurea in legge e piccola esperienza in assicurazione) non avrebbe avuto gran mercato nel difficile mondo del lavoro. Dopo una scelta meditata, ho quindi deciso di iscrivermi al MISA.

    In poco più di un anno ho avuto l’opportunità di seguire lezioni coinvolgenti, grazie alle quali ho potuto comprendere le dinamiche in atto in un’azienda e in quali contesti di mercato essa può muoversi; ho avuto modo di conoscere persone con background molto diversi,  ma tutte motivate a crescere a livello professionale e personale; ho potuto  ascoltare professori molto preparati e in contatto diretto con il  mondo del business; mi sono misurato quotidianamente con attività da svolgersi in team e per obiettivi; ho interagito con manager di molte aziende, visitando anche di persona contesti aziendali; ho arricchito di il mio curriculum con brevi ma significative esperienze di lavoro; ho potuto godere di un vasto network di persone ed imprese.

    Insomma il MISA mi ha dato l’opportunità di affacciarmi sul mondo del lavoro con una consapevolezza, una sicurezza ed una visione generale del mondo aziendale che difficilmente avrei ottenuto in altri contesti ed in un tempo così breve. Pensando alle conoscenze e alle prospettive di lavoro che avevo poco più di un anno fa e guardando a come sono cambiate adesso le cose, posso dire che quella del MISA è stata un’esperienza unica ed una scelta che rifarei al 100%.

  • Lucia Faresin - Italia

    Faresin Building Division SpA, Member of Board, Controller, Far East Area Manager MISA 2010

    La mia esperienza MISA nasce dall'esigenza di poter affrontare al meglio la mia sfida imprenditoriale futura: dirigere con mia sorella l'azienda di famiglia.
    Sono arrivata al MISA dopo aver conseguito una laurea triennale in economia, avendo anche alle spalle un'esperienza lavorativa pluriennale, svolta in tutte le funzioni dell'azienda di famiglia, dall'amministrazione alle risorse umane,  passando per il commerciale e per la produzione .
    Quest’esperienza mi ha insegnato molto e mi ha fatto capire che al giorno d'oggi, per diventare imprenditori, serve una preparazione completa a 360 gradi, una conoscenza approfondita di tutte le funzioni, una capacità di analisi delle stesse e serve infine saper relazionarsi con tutti gli stakeholders in modo differenziato e mirato.
    Grazie al MISA sono riuscita a colmare le lacune che sentivo e che mi rendevano insicura. In un anno di Master ho preso maggiore coscienza delle mie capacità e sono riuscita a svilupparne e approfondirne di nuove.
    Il MISA però non è solo competenze tecniche, ma è anche un'esperienza di vita. Ho avuto la fortuna di conoscere colleghi che oggi sono diventati amici e con i quali durante l'anno ho condiviso svariati momenti, non solo di studio, ma anche di sano divertimento! Il rapporto umano di stima e fiducia che si è creato durante l'anno, dura tutt’oggi, anche con i professori, sempre pronti a confrontarsi ed a dare consigli.
    Sicuramente il mio percorso per diventare imprenditrice è ancora lungo ma grazie al MISA ora ho una base solida dalla quale poter partire per affrontare le mie sfide future.

  • Giulia Gnuli - Italia

    Responsabile dell'Unità Organizzazionale e Personale del Fondo Italiano d'Investimento - SGR MISA 2010

    Il mio MISA: un anno intenso, stimolante, sfidante, durante il quale ogni giorno mi sono confrontata con nuove discipline, è stato un vero incubatore della realtà lavorativa: il continuo confronto con persone diverse, la difficoltà di fare Team, ma sempre con l'entusiamo di chi ha scelto di mettersi in gioco per avere qulache possibilità in più nel panorama lavorativo.
    Attualmente sono Responsabile dell'Unità Organizzazione e Personale del Fondo Italiano d'Investimento SGR SpA.

  • David Poggialini - Italia

    A.T. Kearney, Business Analyst MISA 2010

    Ho scelto il MISA perché sentivo il bisogno di completare il mio background accademico in Scienze Economiche, ampliando le mie conoscenze in ambito manageriale e strategico. Il percorso del MISA mi ha permesso di crescere e maturare portandomi  ad interagire con persone interessanti e stimolanti e a sviluppare le mie potenzialità, che ora sto realizzando sul campo nel mondo della consulenza.

  • Giacomo Pastore - Italia

    Europa Investimenti SpA, Financial Advisor MISA 2010

    Il MISA è un pò come quei coach di football americano che si vedono nei film: gentile nelle maniere ma estremamente esigente in allenamento. Uno di quelli che ti fa sudare tanto e che ti fa esasperare, a volte soffrire, ma che vuole solo il meglio per te. Ti chiede tanto, ma ti restituisce tantissimo: tutto viene progettato per costruire un orientamento al risultato e alla performance che da nessuno ti aspetteresti e che in pochi riuscirebbero a tirarti fuori. Grazie a questo allenamento sono arrivato preparato nel mondo del lavoro: ma è soprattutto grazie alla forma mentis e alla filosofia MISA che riesco, oggi, a fare la differenza.

  • Pietro Allievi - Italia

    Adidas Italy SpA, Business Development Market South MISA 2010

    Credo che il MISA sia il Master più completo. Attraverso uno studio eterogeneo legato a tutte le funzioni, mi ha permesso di accelerare le velocità di comprensione delle logiche interne ad un’azienda: avere una chiara visione tanto della propria funzione quanto dell’insieme è un vantaggio competitivo che ho acquisito proprio grazie al MISA.

  • Flavia Balletta - Italia

    STP Srl Mitsubishi Electric Iap Showroom Manager MISA 2009

    La ragione per cui ho scelto di partecipare alle selezioni di ammissione al MISA sono legate, in particolare, a due motivazioni: la prima è data dal fatto di esser figlia di imprenditore e quindi dal volere/dovere imparare a gestire
    le aziende di famiglia

    (accompagnata anche da una idea imprenditoriale personale che vorrei poter realizzare) la seconda è data dall'aver intrapreso un percorso universitario in Giurisprudenza, non proprio in linea con tali aspettative.
    Durante il periodo trascorso alla SDA Bocconi ho avuto la possibilità di colmare molte lacune ma, soprattutto, di conoscere l’utilità e l’importanza di strumenti di gestione aziendale, ed essendo un master multidisciplinare mi ha dato la possibilità di avere una visione dell’azienda a 360° e di migliorare la capacità di analisi, di lavorare in team, di ricercare e interpretare strategicamente le informazioni, oltre ad aver potenziato le capacità di interazione e di ascolto, senza dimenticare la necessità di riuscire a prendere decisioni.
    Oggi sento di possedere nuove e più approfondite conoscenze: dall’analisi di settore al posizionamento competitivo, alla definizione della strategia, agli aspetti economico – finanziari ed organizzativi, ma in particolare sento di aver migliorato le mie capacità di: analisi, diagnosi, senso critico, sintesi, ricerca delle informazioni, come lavorare in team.
    Ho capito l’importanza di stabilire “buone relazioni” in ambito lavorativo e non, e l’importanza di saper leggere ed interpretare l’ambiente organizzativo.

  • Davide Nigrelli - Italia

    MSX International Responsabile Rete Autorizzata CNH - Fiat Industrial MISA 2009

    "“It matters not how strait the gate, How charged with punishments the scroll, I am the master of my fate: I am the captain of my soul."

    Questi sono solo alcuni versi, del poeta inglese William Ernest Henley che in due righe racchiude alcune caratteristiche fondamentali dell’imprenditore moderno. Le stesse che ho potuto affinare durante la mia esperienza al MISA.
    La vita ci obbliga a delle scelte, ci pone davanti dei bivi che segneranno i nostri percorsi professionali ecco perché investire su noi stessi diventa fondamentale. Sono orgoglioso di aver scelto il MISA, un master che nel suo percorso non si limita all’esclusivo studio di specifiche aree aziendali, come fa la stragrande maggioranza di corsi sul mercato, ma fornisce sin da subito un imprinting ad ampio raggio, più da senior manager, in grado di anticipare, contestualizzare e valutare gli impatti che una scelta produce su altre aree aziendali; una nuova chiave di lettura dei fenomeni aziendali estremamente utile anche per posizioni junior. Per me è stato sicuramente un anno di crescita, di scambio e di arricchimento personale anche grazie ai ragazzi con cui ho trascorso le mie giornate. Pian piano, l’uno con l’aiuto dell’altro abbiamo sviluppato soft skills utili per lavorare in gruppo, presentare , motivare e vincere.
    Il plus di un master in Imprenditorialità e anche quello di racchiudere persone con le tue stesse attitudini caratteriali e aspirazioni con la naturale conseguenza che quei luoghi sono diventati spesso fucina di nuove idee imprenditoriali su cui,ad oggi, alcuni di noi sono in prima persona coinvolti.
    E adesso il desiderio di mettermi in gioco, imparare e la voglia di diventare pian piano un professionista migliore, perche in fondo: “lentamente muore chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un sogno!”.

  • Benedetto Cafferini - Italia

    BIP, Senior Consultant MISA 2009

    Ho sempre avuto una passione per l’economia, coltivata in parallelo agli studi universitari. Dopo la laurea in scienze politiche e un paio d’anni di progetti piuttosto eterogenei, ho maturato la convinzione che solo un contesto aziendale potesse offrirmi reali possibilità di imparare cose nuove e migliorare quanto già sapevo fare

    Ho cercato di conseguenza il modo più efficace per percorrere questa strada, ed ho scelto il MISA per due motivi. Innanzitutto volevo una esperienza formativa completa su temi di economia aziendale, intensiva e concentrata nel tempo. In secondo luogo avevo percepito la necessità di potenziare il mio curriculum, per tornare al più presto nel mondo del lavoro e aprirmi la strada verso il mio target iniziale, il settore della consulenza. Dell’esperienza del MISA ricordo in particolare alcune cose: un programma completo e strutturato, che posso dire di essermi realmente gustato; docenti preparati; la possibilità, grazie alle frequenti valutazioni, di mettermi alla prova e testare il mio valore; l’amicizia nata con alcuni “compagni di avventura”, con cui ho condiviso idee, progetti e tante ore di lavoro.
    Al termine del Master ho iniziato una nuova, interessante sfida - un percorso di crescita in Business Integration Partners, la più grande realtà di management consulting a matrice italiana. I primi progetti su cui mi sto cimentando, nei settori Energy & multi-utilities, spaziano dall’analisi strategica e di settore al disegno dei modelli di controllo direzionale, passando per il supporto ad azioni di post-merger integration nell’ambito delle operations.
    Senza l’esperienza del MISA non potrei orientarmi in contesti aziendali complessi come quelli dei nostri clienti: le conoscenze apprese nell’anno trascorso in SDA costituiscono le fondamenta su cui costruire la mia professionalità nei prossimi anni. Visto che c’è ancora molto da imparare…