Learning Model

Un approccio, diversi strumenti
L'Executive Master in Finance ha un modello didattico differenziato che si basa su conoscenze e logiche interpretative applicate a casi reali. Grazie alla combinazione delle competenze distintive della Faculty, la continua interazione in aula tra docenti e partecipanti e alle occasioni di confronto e arricchimento con i colleghi viene garantita una formazione concettuale e operativa di alto profilo.

Metodi e strumenti

La metodologia didattica è un fattore decisivo per il coinvolgimento dei partecipanti e per l'efficacia di apprendimento. Per questa ragione sono privilegiati metodi attivi di insegnamento che stimolano la dinamica di gruppo.
Il mix didattico prevede, oltre a lezioni tradizionali, case study, progetti di gruppo, simulazioni, apprendimento esperienziale, distance learning e il ricorso ad altre metodologie didattiche interattive come role playing, esercitazioni pratiche, business game, discussioni guidate.

Attività d'aula

L'attività didattica in aula è supportata ed integrata da una piattaforma online molto versatile, che, oltre ad essere un repository condiviso, è soprattutto un evoluto strumento di knowledge management e di networking.
L'attività d'aula richiesta a tutti i partecipanti prevede:

  • due weekend al mese alternati, secondo le seguenti modalità
  • venerdì - dalle 17.30 alle 22.30
  • sabato - dalle 8.30 alle 16.30
  • seminari con esperti del mondo finanziario e universitario, di alta visibilità sul mercato nazionale e internazionale, su tematiche specifiche e di attualità.

N.B. L'orario del venerdi potrebbe essere anticipato/prolungato a seconda delle esigenze didattiche. Tale variazioni sono definite all'inizio del programma.

Strutture di supporto e dotazione richiesta

Gran parte dell'attività è svolta tramite computer ed è richiesto quindi il possesso di una dotazione tecnologica adeguata, secondo le indicazioni che verranno fornite all’ammissione.
Ogni partecipante ha una casella postale personale all'interno del nostro network informatico. La sede dell'Executive Master in Finance è dotata di linea wireless dedicata.
I partecipanti possono accedere al servizio gratuito di consultazione di database e usufruire di tutti i servizi forniti dalla Biblioteca dell'Università Bocconi.

Materiali

I partecipanti avranno a disposizione i Microsofot Surface Pro 4. Tali dispositivi si trasformano da tablet in un portatile completo, permettendo di utilizzare qualsiasi software come se fosse un desktop. Microsoft è dal 2016 Technology Partner dell'Executive Master in Finance di SDA Bocconi School of Management.

Tutto il materiale didattico utilizzato durante il Corso - dispense, note didattiche, articoli  e casi aziendali - è fornito dalla Scuola in modalità digitale attraverso una piattaforma di e-learning. Il partecipante dispone quindi attraverso questo prezioso spazio informatico di tutto quanto è necessario per la discussione in aula, lo studio individuale e l'approfondimento degli argomenti trattati. I libri di testo, in formato cartaceo, quando obbligatori per l’approfondimento della disciplina, sono distribuiti direttamente dal programma.

Processo di valutazione

Il processo di valutazione è sistematico e continuo per garantire al programma un elevato livello qualitativo e offrire ai partecipanti una verifica costante del grado di conoscenze e competenze raggiunto. La valutazione complessiva è basata su diversi fattori:

  • livello delle conoscenze e sviluppo analitico e sintetico dimostrato con apposite prove scritte obbligatorie
  • contributo al processo di apprendimento nell'attività di gruppo e d'aula
  • frequenza continuativa e attiva

Al termine di ogni ciclo didattico il Direttore del programma, su indicazione della Faculty, valuta i risultati conseguiti dai singoli partecipanti. La valutazione degli esami sostenuti avrà anche lo scopo di evidenziare le attitudini necessarie per completare con successo l’Executive Master in Finance. Ogni Track presenta specifici esami e business simulation che costituiscono parte integrante del processo di valutazione del partecipante richiamato a discutere e presentare il caso alla presenza di testimoni aziendali “protagonisti” del caso reale simulato.