1. Corporate Finance & Control

 

Programmazione e Controllo

Obiettivi

Il corso si propone di presentare, attraverso casi aziendali, alcune metodologie di cost analysis attraverso le quali supportare i principali processi di valutazione della profittabilità aziendale (nelle sue molteplici declinazioni di processo, di prodotto e di cliente) e le principali scelte strategiche dell’azienda (governo della relazione prezzo-costo e contenimento dei costi). Da qui l’idea del seminario volto a presentare alcune tecniche di analisi dei costi e a legarle alle principali scelte strategiche aziendali.
Gli obiettivi di apprendimento sono dunque i seguenti:
Calcolare il costo di prodotto / servizio
Identificare i criteri (amministrativi, organizzativi, strategici) di valutazione della adeguatezza della metodologia di costing adottata
Impiegare le informazioni di costo per ridefinire la strategia, implementare politiche commerciali e di pricing più efficaci, efficientare la struttura di costo aziendale

Contenuti

  • Il governo della relazione prezzo-costo: progettare e implementare sistemi di costing per l’analisi dei margini di prodotto
  • Cost to Serve e Customer Profitability Analysis.
  • Il Cost Management e l’approccio activity based costing
  • Il governo dei costi di capacità produttiva: il capacity costing.
  • Il Target Costing ed il governo dei costi in sede di lancio di nuovi prodotti/servizi
  • Il governo della relazione costi – prezzi nelle imprese del settore Oil e Utilities
  • Il governo della relazione costi – prezzi nelle imprese del settore Manifatturiero
  • Il governo della relazione costi – prezzi nelle imprese Internet-based

Docenti

Andrea Dossi
Professore Associato, Programmazione e Controllo di gestione, Università Bocconi, Milano
SDA Professor di Amministrazione, Controllo, Finanza Aziendale e Immobiliare
Direttore Divisione Formazione Manageriale su misura Imprese

Equity Capital Market

Obiettivi

Il corso è dedicato alla gestione dei processi di acquisizione con particolare riferimento alle fasi di analisi strategica, di valutazione della target,di negoziazione e di chiusura del contratto, di integrazione post-merger nell’ottica di creazione de valore. Verranno analizzate le competenze e gli strumenti quantitativi necessari per affrontare le fasi critiche del processo con particolare riferimento al passaggio dal valore al prezzo ed alla struttura della documentazione necessaria per finalizzare l’operazione. Il corso si avvarrà di testimonianze qualificate utili per affrontare contesti di particolare criticità e trarre indicazioni operative dall’esperienza di chi opera sul mercato.

Contenuti

  • Le fasi critiche del processo di acquisizione
  • Il ruolo della due diligence
  • Il passaggio dal valore al prezzo
  • L’acquisition financing
  • Il termsheet ed il contratto di acquisizione
  • Gli aspetti fiscali
  • I numeri del mercato: prezzi e valori transati

Docenti

Valter Conca
Professore Associato di Economia e Gestione delle Imprese, Università Bocconi, Milano
SDA Professor di Amministrazione, Controllo, Finanza Aziendale e Immobiliare

Marco Mazzucchelli
Managing Director di Julius Bear Bank

Alessandro Profumo
Chairman Equita Sim
Board Member ENI

Taxation

Obiettivi

Il Corso Taxation si propone di trasmettere ai partecipanti nozioni e conoscenze fondamentali per sviluppare la necessaria sensibilità operativa e gestionale verso l'impatto della fiscalità sull'equilibrio finanziario dell'impresa, nonché sul sistema dei controlli interni.

Contenuti

  • Introduzione alla fiscalità d'impresa: imposte dirette e imposte indirette.
  • Imposte sui redditi d'impresa: aspetti domestici e internazionali
  • Aspetti tributari delle varie opzioni di finanziamento
  • Pianificazione fiscale e normativa antielusiva
  • Regimi di tassazione dei gruppi societari: participation exemption, consolidato domestico, consolidato mondiale
  • Fiscalità delle operazioni di ristrutturazione
  • Design di una tax-aligned supply chain: strategie di outsourcing/offshoring e variabile fiscale
  • La minimizzazione del rischio fiscale: cooperative tax compliance e Tax Control Framework


Docenti

Giulio Allevato
Professore a contratto Dipartimento di Studi Giuridici, Università Bocconi
SDA Assistant Professor di Amministrazione, Controllo, Finanza Aziendale e Immobiliare

Carlo Garbarino
Professore Associato Confermato di diritto tributario, Università Bocconi, Milano
SDA Professor di Amministrazione, Controllo, Finanza Aziendale e Immobiliare

Fabrizio Redaelli
Partner Studio Redaelli&Associati

Advanced Management Accounting

Obiettivi

Il corso Advanced Management Accounting si propone di trasmettere i fondamenti della analisi e della progettazione dei sistemi di Pianificazione e Controllo, nella prospettiva della execution della strategia aziendale. La modellizzazione dei paradigmi di progettazione dei sistemi in oggetto darà evidenza a criteri e metodi che coniugano teorizzazione e pratica implementazione.

Contenuti

  • I Sistemi di Misurazione e Controllo della Performance (SMCP) nella esecuzione della strategia
  • Il paradigma del controllo
  • Modelli di responsabilizzazione economica
  • Responsabilizzazione economica e gestione delle interdipendenze organizzative
  • Il processo di Pianificazione e Controllo nelle imprese complesse
  • Il Capital Budgeting : processo e metodi
  • La valutazione della performance manageriale
  • Valutazione della performance e sistemi di incentivazione

Docenti

Sergio Beretta
Professore Ordinario, Programmazione e Controllo
Direttore Dipartimento di Accounting, Università Bocconi, Milano
SDA Professor di Amministrazione, Controllo, Finanza Aziendale e Immobiliare

Claudio Farina
Head of Financial Planning and Analysis, Vodafone Italia

Private Equity and Venture Capital

Obiettivi

Il corso è focalizzato sull'analisi di private equity & venture capital business nella prospettiva degli intermediari finanziari e consulenti dedicati alle attività di  scouting, consulenza, organizzazione e di finanziamento. Particolare attenzione è rivolta al fornire agli studenti una profonda comprensione del meccanismo alla base della creazione o dello sviluppo di una società e il  sistema finanziario. Come conseguenza di questo, il corso è diviso in quattro sezioni principali che identificano i quattro obiettivi di apprendimento: problematiche di definizione, legali, fiscali e di mercato; gestione di private equity & a venture capital fund; tecniche di valutazione d'azienda; deal making.

Contenuti

  • Le definizioni chiave e fondamenti di private equity e venture capital
  • I business/clusters di private equity e venture capital
  • Private equity investors legal issues nel mercato UE
  • Private equity investors legal issues nel mercato USA e UK
  • Fundraising e investing
  • Gestione e monitoraggio e exiting
  • Tecniche di valutazione in contesti di private equity e venture capital
  • Il mercato secondario internazionale per il private equity

Docenti

Stefano Caselli
Professore Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari presso il Dipartimento di Finanza, Università Bocconi
SDA Professor di Intermediazione Finanziaria e Assicurazioni
Prorettore agli Affari Internazionali, Università Bocconi

Briac Houtteville
Principal at Greenhill& Co - Capital Advisory Group

Enterprise and Credit Risk Management

Obiettivi

Il corso si propone di fornire gli strumenti concettuali ed operativi per un’efficace gestione della tesoreria, illustrando le più avanzate tecniche di risk management e di cash management sia con riferimento alla loro modellizzazione, sia con riguardo alla loro applicazione pratica.
Il corso approfondisce gli strumenti e le tecniche di gestione dei rischi finanziari (liquidità, cambi e tassi d’interesse) illustrando come misurare l’esposizione ai rischi finanziari e descrivendo gli strumenti per la gestione in ottica di copertura (hedging) e di negoziazione (trading).
In particolare vengono analizzati gli strumenti derivati approfondendone l’utilizzo all’interno di modelli organizzativi di risk management, la strutturazione e il pricing, la rilevazione contabile secondo gli IAS/IFRS e i conseguenti profili di responsabilizzazione per gli intermediari finanziari e per il Dirigente preposto ai sensi della legge 262/05 (c.d. legge sul risparmio) e della Mifid.
Sono inoltre affrontati i temi relativi al rischio di credito e paese in relazione al commercio internazionale e in particolare gli strumenti per la mitigazione del rischio.
Infine sono presentate le tecniche di cash management internazionale più diffuse e in particolare il cash pooling, il netting center e il FX clearing center.

Contenuti

  • Gestione rischio liquidità
  • Gestione rischio di tasso
  • Gestione rischio di cambio
  • Obblighi informativi e profili di responsabilità
  • La prospettiva IAS / IFRS
  • Cash Pooling, Netting Center, FX clearing
  • Gestione rischio credito (estero) e paese
  • Esame o sessione gestione rischio commodity


Docenti

Mario Vinzia
SDA Professor di Amministrazione, Controllo, Finanza Aziendale e Immobiliare
Chief of Planning, Administration & Control dept., Eniservizi

Asset and Debt restructuring

Obiettivi

Il corso intende analizzare le cause e le modalità di gestione della crisi aziendale, in ottica di riconversione e creazione di valore. Verranno inoltre approfonditi i principi della normativa attuale che disciplina i processi di ristrutturazione.
Il corso si sviluppa attraverso un inquadramento teorico, e l’utilizzo di esempi industry-specific volti ad una migliore comprensione degli aspetti applicativi degli argomenti affrontati.

Contenuti

  • Rischio operativo e rischio finanziario
  • I processi di turnaround / restructuring
  • Il ruolo del Chief Restructuring Officer (CRO)
  • Caso di ristrutturazione di un distributore farmaceutico
  • Normativa che disciplina i processi di ristrutturazione
  • Linee strategiche di risanamento

Docenti

Renzo Cenciarini
SDA Senior Lecturer
SDA Professor di Amministrazione, Controllo, Finanza Aziendale e Immobiliare

Alberto Franzone
Managing Director, Alvarez Marsal

Internal Auditing and Control

Obiettivi

Il programma si propone di far apprezzare la natura interdisciplinare dei sistemi di controllo interno e i suoi diversi ambiti di applicazione e intervento. Offre approfondimenti metodologici e operativi sulle diverse e complementari prospettive, economico-aziendale e giuridica, da cui può essere valutata l’adeguatezza dei sistemi di controllo interno e la gestione integrata del rischio di impresa.
Il tema dei sistemi di controllo interno sarà affrontato da un punto di vista manageriale e gestionale, dedicando adeguato spazio alla trattazione dei vari rischi che i sistemi di controllo evoluti devono individuare, valutare, gestire e monitorare, siano questi di carattere strategico, operativo, finanziari o di compliance.

Contenuti

  • Sistema di controllo interno e Corporate Governance aziendale
  • Sistema dei controlli aziendale e compliance normativa
  • Sistemi di controllo interno e l’internal audit
  • La valutazione del rischio aziendale: il risk assessment ed il risk self assessment
  • Valutazione del rischio e gestione integrata del rischio d’impresa

Docenti

Antonio Marra
Assistant Professor, Università Bocconi
SDA Professor di Amministrazione, Controllo, Finanza Aziendale e Immobiliare