GESTIONE DEL CAPITALE E DEL VALORE NELLE BANCHE

 

SDA Bocconi School of Management è accreditata presso il CFA Institute quale fornitore di programmi di formazione continua. Al programma sono riconosciuti 28 crediti CE. Ai membri del CFA Institute viene garantita una agevolazione del 10% sulla quota di adesione al programma.


Calendario

dal 21 al 24 novembre 2016


Obiettivi

Gli eventi che hanno caratterizzato il settore fianziario negli ultimi anni hanno posto in evidenza l’importanza di un efficace processo di allocazione del capitale, fondato su una rigorosa misurazione dei rischi. Un simile processo risponde a quanto previsto dal Secondo Pilastro di Basilea 2 (ICAAP), il quale richiede esplicitamente alle banche di valutare, al di là di quanto previsto dai requisiti minimi previsti dal primo pilastro, il proprio fabbisogno di capitale ed è rafforzato dalle linee guida di Basilea 3.
Seguendo queste due importanti linee evolutive, il programma si propone di illustrare le caratteristiche tecniche e le applicazioni concrete delle politiche di gestione e allocazione del capitale adottate a livello internazionale e condivise dagli organi di vigilanza.

In particolare, il programma analizza le principali leve operative di cui dispone la banca per massimizzare la propria redditività corretta per il rischio e dunque la creazione di valore: la definizione di capitale economico, l’integrazione delle diverse componenti di rischio, la struttura finanziaria ottimale, la composizione del patrimonio, le misure di redditività corretta per il rischio, la definizione delle unità risk-taking, i profili organizzativi e il ruolo dei diversi organi aziendali coinvolti (risk management, finanza, internal audit, alta direzione).

"Un'eccezionale esperienza di confronto su tematiche di grande attualità"

Armando Capone - Partecipante al programma

 


Destinatari

Il programma si rivolge a dirigenti e funzionari di banche impegnati sul fronte della gestione dei rischi, nella misurazione del capitale economico complessivo, nella valutazione dei risultati e nell’allocazione ottimale del capitale. Le tematiche oggetto di analisi sono di interesse per coloro che occupano posizioni decisionali nell’ambito del risk management, del capital management, della pianificazione e controllo di gestione, dell’alta direzione, delle aree credito e finanza. Pur entrando anche in tematiche di natura tecnica, il programma intende assumere un taglio strategico-gestionale, rivolto a mostrare attraverso quali schemi di pianificazione, paradigmi di ragionamento, tecniche di management, le banche possano adottare una politica rigorosa e coerente di creazione di valore per i propri azionisti


Contenuti

  • Gestione finanziaria, Capital Budgeting e Risk Management in banca: le ragioni di un'integrazione.
  • Verso una gestione integrata dei rischi: finalità, applicazioni e caratteristiche dei modelli di risk management.
  • La stima del capitale economico. Capitale economico, capitale contabile e capitale regolamentare.
  • La stima del costo del capitale in banca e le metriche di misurazione della redditività corretta per il rischio e della creazione di valore in banca
  • Il processo di allocazione del capitale: problemi e percorsi alternativi.
  • La misurazione delle performance corrette per il rischio (RAPM): problemi e soluzioni alternative al calcolo del Risk-Adjusted Return on Capital (RAROC) e dell'Economic Value Added (EVA) in banca.
  • La misurazione del capitale economico a livello di gruppo e la risk aggregation. Modalità alternative per la risk aggregation e i problemi nella stima dei parametri
  • L'utilizzo di strumenti ibridi di patrimonializzazione. Capital management: loan sales, securitization, credit derivatives e contingent capital.

Attestato

Al termine del programma è previsto il rilascio di un attestato di formazione.


Prezzo:

€ 3200.00 + IVA


Programma che fa parte del percorso:

PERCORSO RISK MANAGER

Il percorso è disegnato per fornire al risk manager la visione articolata e completa delle diverse tipologie di rischio e delle relative modalità di identificazione, misurazione, gestione e monitoraggio nelle imprese finanziarie.